Categoria: Teatrorecensione

Lucia Poli L'intrusa foto Maria Grazia Lenzini

Lucia Poli è un’incantevole “Intrusa” a cui da anima e corpo

MILANO – La pioggia non lava via il male di vivere, almeno non del tutto, ma dopo la pioggia, metafora di un evento spartiacque, a certi occhi accade di guardare la vita in modo diverso. Accade ad Hélène, protagonista del monologo tratto dal racconto di E. E. Schmitt É una bella giornata di pioggia (apparso nella raccolta Odette Toulemonde et […]

Read more ›
Sono “Passeggeri” in balia dei loro sogni e rimpianti

Sono “Passeggeri” in balia dei loro sogni e rimpianti

MILANO – Ci sono registri espressivi, che aprono spazi di libertà altrimenti inimmaginabili: fra questi sicuramente il teatro di figura, d’ombra e su nero; e  se c’è un teatro a Milano, che ha fatto di tutto ciò la propria cifra stilistica, di certo questo è il Teatro del Buratto. “Nato nel 1975 ha da sempre orientato la produzione con un’attenzione […]

Read more ›
La giraffa di IN BOX dal vivo edizione 2017 Siena

IN BOX dal vivo: dove si incontrano ” i miei migliori animali del teatro…”

SIENA- Gli hanno definiti i “migliori animali da compagnia del teatro contemporaneo”: sono gli artisti selezionati per partecipare alla finale di IN-BOX DAL VIVO che si è svolta a Siena nel mese di maggio scorso. “Come testimonial è stata scelta una giraffa” – spiegano gli organizzatori (Straligut Teatro- box rete di sostegno del teatro emergente italiano, Fondazione toscana spettacolo).  Le 10 […]

Read more ›
“Octavia Trepanation”: denuncia della tirannia sanguinosa

“Octavia Trepanation”: denuncia della tirannia sanguinosa

VICENZA – È un’ardita sintesi di linguaggi, epoche e culture diverse lo spettacolo «Octavia Trepanation» ideato da Boris Yukhananov (che ne cura anche la regia) e Sergej Adonjev. Prendendo come base una tragedia latina di argomento storico, “Octavia”, attribuita a Lucio A. Seneca, il filosofo precettore di Nerone, i due artisti russi propongono una riflessione sulla tirannide e sul rapporto […]

Read more ›
foto di Lucia Menegazzo

Cosa succede a Todi? Livia Ferrachiati interroga un paese di provincia…

MILANO – Dalla “Piccola città” di Guccini alle ballate dei Timber Timbre o dei vagiti di leopardiana memoria contro Recanati, dagli spaccati di desolante solitudine dei racconti di Carver alle realistiche perle degli epitaffi di “Spoon River”, la provincia riaffiora, a ondate, nei suoi figli; torna come un legame ancestrale, ombelicale e ingombrante, che, nel bene o nel male, il […]

Read more ›
I sacchi di sabbia Franco Stone

“Franco Stone”: una storia gotica semi vera

PISA – A chiusura della stagione del Teatro Verdi di Pisa un nuovo lavoro de I Sacchi di Sabbia ( Premio UBU 2008, Premio speciale critica 2011, Premio Lo Straniero 2016) in collaborazione con Sergio Costanzo e I Gatti Mezzi, giovane gruppo musicale di stampo jazzistico formato dal duo Tommaso Novi e Francesco Bottai, anche in tournèe internazionali con sei […]

Read more ›
foto di S. Serrani

L’amicizia di due uomini finita dentro un crepaccio

MILANO – Alcune storie devono essere raccontate, meritano di essere narrate perché parlano al cuore di chi le ascolta. Un Alt(r)o Everest è una di queste: parla di montagna, ma non solo, ci descrive di una perdita, di un lutto, del dolore che atterrisce e della speranza di poter tornare a stupirsi del mondo. Jacopo Maria Bicocchi e Mattia Fabris, […]

Read more ›
“Un quaderno per l’inverno” ovvero il mistero della Parola

“Un quaderno per l’inverno” ovvero il mistero della Parola

PRATO – Nitore di scrittura colta, scomoda e insieme popolare nel senso che parla al cuore e va dritta al centro delle emozioni e dei temi universali: l’amore, la morte, la solitudine, la rabbia che può stravolgersi in violenza, la pietà, la paura, la solidarietà. Di questo si parla in Un quaderno per l’inverno del drammaturgo Armando Pirozzi, con la […]

Read more ›
Le voci degli attori del Teatro Cargo sono i lamenti di chi “tra i vivi non posso piú stare”.

Le voci degli attori del Teatro Cargo sono i lamenti di chi “tra i vivi non posso piú stare”.

GENOVA – Spiravano folate di vento gelido come  degli schiaffi violenti ricevuti in faccia, scrosci di pioggia insistente; dal mare ligure lo sciabordio delle onde si sentivano infrangere sulla battigia: una notte di freddo polare a fine gennaio in una Genova colpita da condizioni meteorologiche avverse e minacciose. Questa la cronaca “atmosferica” che faceva da prologo all’entrata a teatro, luogo sicuro e […]

Read more ›
Eros Pagni-Foto Bepi Caroli

“Minetti”: ll riscatto di un vecchio attore nella convincente interpretazione di Eros Pagni

BOLZANO – Nella stagione del Teatro Stabile di Bolzano è andato in scena  al Teatro Comunale l’intenso Minetti di Thomas Bernhard, prodotto dal Teatro Stabile di Genova, per la regia di Marco Sciaccaluga e con Eros Pagni nel ruolo di protagonista. In un hotel di Ostenda, dalle atmosfere anni ’60 -‘70, con un’illuminazione rossastra tra la pensione di provincia e il postribolo, […]

Read more ›