Articles By: enrico pastore enrico pastore
Laureato in Lettere con tesi sul teatro di John Cage, Università Cà Foscari Venezia. Si è formato in Italia e all'estero con Pippo Delbono, François Tanguy, Jakob Shokking, Fernando Dacosta. Regista e direttore della Compagnia D.A.F. fondata nel 1998 dove ha seguito un percorso di ricerca nel teatro musicale d'avanguardia di Stravinsky, Cage, Kagel, Ullmann. Ha collaborato con i compositori Giovanni Mancuso, Mauro Montalbetti, l'ensemble del Laboratorio Novamusica di Venezia. Ha curato regie: Teatro la Fenice, Teatro Fondamenta Nove, Teatro Groggia di Venezia, Teatro della Caduta di Torino, Officine Caos. Ha collaborato con La Biennale di Venezia, Le Settimane Musicali di Stresa, Mart di Rovereto, lo Spirito del Lago, Università Ca’ Foscari di Venezia, gli Amici della Musica di Padova. Dal 2006 al 2011 direttore operativo degli Incontri Cinematografici di Stresa dedicato ai giovani autori e alle produzioni indipendenti e con il compito di costituire una piattaforma per la coproduzione internazionale. Scrive per Passparnous, web revue of art per il teatro e danza, seguendo La Biennale di Venezia, Festival de la Batie, Uovo Festival, Performa Festival Venice International Performance Art Week, Bologna Live Arts Week, Interplay, La Piattaforma, Santarcangelo dei teatri, Electro Camp Festival Venice, Terrassa Nuevas Tendencias, Festival delle Colline Torinesi, Sound Disobedience Ljubljana Kilowatt, InEquilibrio, Trasparenze, Le Vie Festival, May Days, TACT. Dal 2017 è co-curatore con Ambra Bergamasco e Edegar Sterke del Moving Bodies Festival di Torino.

Les Printemps de Sevelin: Le danze della primavera a Losanna
/ 05/04/2019 09:45

Les Printemps de Sevelin: Le danze della primavera a Losanna

RUMOR(S)CENA – LE PRINTEMPS DE SEVELIN – LOSANNA – A Losanna, città della Svizzera francese affacciata sul Lago Lemano, la primavera è salutata da oltre vent’anni da un interessante festival internazionale di danza, Les Printemps de Sevelin, organizzato dal Théâtre Sevelin 36 e dal suo direttore Philippe Saire. Oltralpe. Il Théâtre Sevelin 36 si trova nel quartiere Flon, situato nel […]

Canti a Sorella Morte: Tabea Martin, Abbondanza/Bertoni, Anagoor
/ 05/04/2019 09:16

Canti a Sorella Morte: Tabea Martin, Abbondanza/Bertoni, Anagoor

RUMOR(S)CENA – TABEA MARTIN- ABBONDANZA BERTONI – ANAGOOR – Diceva Kantor che il teatro ha sempre a che fare con la dimensione della morte. Se questo assunto forse non è così generale da diventar regola, di certo risulta calzante per alcuni lavori visti come: Forever di Tabea Martin, La morte e la fanciulla di Abbondanza/Bertoni e lo spettacolo Orestea di […]

Povera patria: il Va pensiero di Marco Martinelli
/ 19/03/2019 08:15

Povera patria: il Va pensiero di Marco Martinelli

RUMOR(S)CENA – VA PENSIERO – TPE – TEATRO ASTRA – TORINO – La Fondazione TPE e il suo direttore Walter Malosti hanno dedicato la settimana dall’11 al 17 marzo al Teatro delle Albe di Ravenna  diretto da Marco Martinelli,drammaturgo e regista. Una serie di laboratori, proiezioni, conferenze e incontri, il più importante dei quali si è tenuto sabato 16 marzo al […]

Quasi Niente di Deflorian Tagliarini dove “tutti stanno male” ….
/ 04/03/2019 10:45

Quasi Niente di Deflorian Tagliarini dove “tutti stanno male” ….

RUMOR(S)CENA – QUASI NIENTE – TEATRO DELL’ARTE – MILANO – Stanno tutti male in Quasi niente del duo Deflorian Tagliarini. Il Quarantenne, la Trentenne, la Sessantenne. Tutti. Non un male evidente, lancinante. Piuttosto qualcosa di sordo, strisciante, banalmente comune. Non sono nemmeno personaggi, quelli che si aggirano sulla scena. Non raccontano una storia. Come dice la Quarantenne: «quanto sarebbe più […]

Opinioni di un Clown: una serata con Leo Bassi
/ 01/03/2019 09:31

Opinioni di un Clown: una serata con Leo Bassi

RUMOR(S)CENA – LEO BASSI – CAFÉ MÜLLER – TORINO – Tutto comincia con una benedizione. Leo Bassi appare dal fondo della sala, giacca e cravatta impeccabili e naso rosso clownesco d’ordinanza. Con serena strafottenza attraversa la platea con in mano uno scovolino da cesso con il quale benedice il pubblico. Così appare al pubblico torinese riunito al Café Müller uno […]

Chiude il Varietà del Teatro della Caduta di Torino: “uno spazio in cui poter cadere e rialzarsi”
/ 25/02/2019 09:41

Chiude il Varietà del Teatro della Caduta di Torino: “uno spazio in cui poter cadere e rialzarsi”

RUMOR(S)CENA – IL VARIETA’ DEL TEATRO DELLA CADUTA – TORINO – Il Varietà della Caduta, dopo un percorso di quasi quindici anni, sta per chiudere: martedì 26 febbraio 2019 sarà l’ultimo giorno illuminato dalla fisicofollia di una forma spettacolare patafisica che è stata palestra per molti artisti nella città di Torino. Sul minuscolo palco del Teatro della Caduta di via […]

Hamlet Travestie: L’Amleto nei bassi di Compagnia Punta Corsara
/ 22/02/2019 08:43

Hamlet Travestie: L’Amleto nei bassi di Compagnia Punta Corsara

RUMOR(S)CENA – HAMLET TRAVESTIE – PUNTA CORSARA – TEATRO GOBETTI – TORINO – Hamlet travestie della Compagnia Punta Corsara è uno spettacolo che alla chiusura del sipario dona allo spettatore molte questioni su cui riflettere. Che mondo abitiamo? Come si difendono i deboli dall’aggressione di chi con violenza esercita il potere? E infine, per il mondo teatrale, come possiamo utilizzare […]

Piccoli crudeli giochi spaziali: M2 di Dynamis
/ 08/02/2019 09:27

Piccoli crudeli giochi spaziali: M2 di Dynamis

RUMOR(S)CENA – M2 – DYNAMIS – CARROZZERIE NOT – ROMA – Dynamis, collettivo artistico romano, concentra la propria attività su quel labile confine tra teatro e performance, ma è sul margine della frontiera che le cose succedono, laddove tutto è ibrido e permeabile. M2 è un esempio di questa loro ricerca e per la natura partecipativa del suo manifestarsi sulla […]

S’ei piace, ei lice. Aminta di Antonio Latella
/ 31/01/2019 09:03

S’ei piace, ei lice. Aminta di Antonio Latella

RUMOR(S)CENA – AMINTA – ANTONIO LATELLA – MILANO – Se piace è lecito. Così canta il coro nel primo atto di Aminta di Torquato Tasso. L’amore contrapposto all’onore e al decoro, un invito ad amare perché :”non ha tregua con gli anni umana vita, e si dilegua”. Aminta è un dramma pastorale che parla d’amore, un genere quanto mai distante […]

Sul promontorio estremo dei secoli: Be Normal dei Sotterraneo
/ 04/01/2019 09:09

Sul promontorio estremo dei secoli: Be Normal dei Sotterraneo

RUMOR(S)CENA – BE NORMAL – TORINO – Ogni volta che mi trovo di fronte a uno spettacolo dei Sotterraneo resto sempre meravigliato dall’ironica virulenza con cui aggrediscono la contemporaneità. Be normal, visto al Cubo Teatro di Torino nell’ambito della rassegna Fertili Terreni, graffia e incide, scuote e percuote domandando con soave leggerezza allo spettatore: è questo il mondo che vuoi? […]