• E ci sono villaggi di poche anime

    E ci sono villaggi di poche anime

    PRATO – Va in scena mercoledì  25 gennaio ad Officina Giovani lo spettacolo Anime del collettivo Kultroses 659, un’associazione nata nel 2012 dall’idea di Veronica Natali (regista ed interprete) e di Martina Saetta (interprete). Il nome ricorda il primo gruppo teatrale Delle rose e delle ortiche di Prato, di cui molti degli attori in scena hanno fatto parte, e il […]

  • La stagione Armunia 2017: teatro, danza, musica, cultura e formazione

    La stagione Armunia 2017: teatro, danza, musica, cultura e formazione

    CASTIGLIONCELLO (Livorno) – La stagione di Armunia 2017 conta ben 33 appuntamenti in programma tra gennaio e maggio,  fra spettacoli per adulti e per famiglie, veglie al canto del camino (a castello Pasquini), concerti, incontri di poesia e prove aperte concordate con le compagnie in residenza, incontri, laboratori e seminari.  Sarà ancora di più all’insegna dell’attenzione verso gli artisti e […]

  • Smith & Wesson, il grande salto per vivere

    Smith & Wesson, il grande salto per vivere

    PRATO – Gabriele Vacis torna in teatro con un nuovo testo di Alessandro Baricco: Smith & Wesson, dopo avere diretto Novecento, il monologo che lo stesso Baricco aveva scritto perché fosse messo in scena con Eugenio Allegri. Questa volta ad interpretare i personaggi sono Natalino Balasso, che interpreta Smith, e Fausto Russo Alesi nel ruolo di Wesson, ai quali si […]

  • CATARSI. Storie ed esperienze di un teatro-che-cura

    CATARSI. Storie ed esperienze di un teatro-che-cura

     Redazione – “CATARSI. Storie ed esperienze di un teatro-che-cura” è edito dal Laboratorio OLIMPICO/ATTI (Accademia Olimpica di Vicenza), a cura di Roberto Cuppone e comprende la raccolta degli atti del Convegno del 2013, “Catarsi: il teatro-che-cura” (Odeo del Teatro Olimpico) di Vicenza.    Il libro raccoglie gli interventi prodotti in occasione del Convegno internazionale  del 25-26 ottobre 2013, ottava edizione […]

  • Un Pinocchio che abbandona la favola per una vita di “fame e morte”

    Un Pinocchio che abbandona la favola per una vita di “fame e morte”

    MILANO – Il Pinocchio di Latella non è un “paese” per bimbi. Le parole ricorrenti nel testo drammaturgico ricavato, con Federico Bellini e Linda Dalisi, dal libro di Collodi, sono: fame e morte. Corrispondono a desideri che al burattino per la sua stessa natura di oggetto-cosa non è concesso di soddisfare. E però si trasformano nel lungo viaggio dentro la […]

  • Ai Wei Wei e l’arte della comunicazione

    Ai Wei Wei e l’arte della comunicazione

    “Per esprimersi serve un motivo, ma esprimersi è il motivo”. FIRENZE – Si può essere con l’arte o contro l’arte di Ai WeiWei ma di certo non si può negare che il principale merito di questo artista e personaggio (mediatico) cinese sia la sua arte di comunicazione. Forse, sarebbe più corretto dire che Ai WeiWei ha trasformato la sua comunicazione […]

  • 7 Scene d’Europa: teatro,musica, danza

    7 Scene d’Europa: teatro,musica, danza

    LONDRA The Old Vic Art di Yasmina Reza Torna, a detta di critici come Michael Billington con lo stesso vigore e forza apocalittica, a vent’anni dal suo debutto londinese la pièce tragicomica della scrittrice franco-iraniana Yasmina Reza (tradotta da Christopher Hampton) nella regia di Matthew Warchus. I tre interpreti sono Tim Key, Paul Ritter e l’attore scoperto da Dame Judi […]

  • Una Filumena molto teatrale e un po’ cinematografica

    Una Filumena molto teatrale e un po’ cinematografica

    PONTEDERA –  (Pisa). La stagione del Teatro della Toscana (programmazione dettata in comune fra Teatro della Pergola di Firenze e Teatro Era di Pontedera), fra le variegate proposte della stagione in corso che spaziano dalla sperimentazione, alle giovani compagnie, ai classici, ha offerto al pubblico che ha riempito lo spazio sala Thierry Salmon un mus del teatro di prosa: Filumena […]

  • “Tra i vivi non posso più stare”al Teatro Cargo. La Giornata della Memoria

    “Tra i vivi non posso più stare”al Teatro Cargo. La Giornata della Memoria

    GENOVA – Va in scena al Teatro Cargo di Genova il 28 e 29 gennaio (ore 21 sabato e 16.30 domenica) “Tra i vivi non posso più stare” uno spettacolo richiesto annualmente  per celebrare il Giorno della Memoria, rappresentato nella sala di piazza Odicini a Voltri. Tratto da “L’istruttoria” di Peter Weiss, è diretto da Laura Sicignano che ha collaborato […]

  • Se teatro, circo e cabaret s’incontrano in Sicilia

    Se teatro, circo e cabaret s’incontrano in Sicilia

    VITTORIA – (Ragusa) – Quanti anni servono nel contesto di una comunità cittadina perché si radichi una tradizione? Quindici anni sono tanti ma forse non bastano perché qualcosa diventi davvero una tradizione; è però certo che il Wunder Show, ovvero lo spettacolo di cabaret e circo-teatro organizzato a Vittoria nel ragusano, ad ogni capodanno, dalla compagnia Santa Briganti, rappresenta quasi […]