Categoria: Teatrorecensione

Il teatro in Calabria, fuori dai luoghi comuni

Il teatro in Calabria, fuori dai luoghi comuni

SQUILLACE (Catanzaro) – Nella Calabria delle rassegne turistiche e delle nomine politico amicali ai nuovi guru del teatro regional-popolare , c’è chi il teatro lo fa davvero, o almeno tenta di farlo. E mentre altrove per salire su un palco quasi devi chiedere il permesso… da qualche parte un palco lo si inventa, si costruisce, si piazza in luoghi dove altrimenti […]

Read more ›
Revolution, i Meridiani Perduti e gli anni 60′

Revolution, i Meridiani Perduti e gli anni 60′

BRINDISI – Esiste un teatro diverso dalle tendenze agli ammiccamenti di questi tempi. Fatto di dedizione al lavoro, sapienza scenica, ricerca, gioco di squadra, rispetto dei ruoli e dell’andare in pasto allo spettatore. Un teatro a ricreare la condizione di chi guarda, compartecipa, anzi, all’atto creativo e ne è coinvolto da terzo o frontalmente. Un teatro amabile. Da fruirne godendo, […]

Read more ›
Utoya: uno spettacolo per non dimenticare

Utoya: uno spettacolo per non dimenticare

SPOLETO – Le stragi compiute il 22 luglio del 2011 in Norvegia da Anders Behring Breivik, le otto persone uccise dall’autobomba di Oslo e i sessantanove ragazzi massacrati uno dopo l’altro sull’isola di Utoya, dove erano giunti per partecipare al tradizionale campeggio estivo dei giovani socialisti di tutto il mondo che lì si svolgeva da anni, rappresentano una ferita ancora […]

Read more ›
“Immensa” prova d’artista di Laura Marinoni

“Immensa” prova d’artista di Laura Marinoni

MILANO – “L’amore ai tempi del colera”, romanzo del Premio Nobel Garcia Marquez, dopo la trasposizione cinematografica del 2007 a oltre vent’anni dalla pubblicazione, diventa recital teatrale. “Operita musical per cantattrice e suonatori”, specifica il sottotitolo; in scena, infatti, l’immensa Laura Marinoni è accompagnata dai due musicisti dal vivo Alessandro Nidi e Marco Caronna, regia di Cristina Pezzoli. Se il […]

Read more ›
A Castrovillari in scena il nuovo teatro

A Castrovillari in scena il nuovo teatro

CASTROVILLARI (Cosenza) – Nuovi linguaggi della scena contemporanea, il sotto testo del festival Primavera dei Teatri  con diciassette anni di vita e da più di dieci, si rileva la maggiore concentrazione di critica nel panorama italiano. Più degli artisti. Non a caso un festival tra i più attesi d’Italia. Nuovi linguaggi della scena contemporanea, e la questione da porre in antitesi […]

Read more ›
Un esperimento tra cinema e teatro in omaggio ad Antonioni

Un esperimento tra cinema e teatro in omaggio ad Antonioni

MILANO – Negli spettacoli di Robert Lepage – che al Napoli Festival 2016 ripropone “Les Aiguilles et l’Opium” ed è sempre un’emozione grande rivedere un’opera di teatro – si svolge con precisione un gioco dialettico tra la presenza dell’attore anche nella sua fragilità e la virtualità potente della tecnologia. Non si direbbe invece riuscito o perlomeno giustificato, nonostante la dovizie […]

Read more ›
Orwell Circus degli Zero Meccanico, il teatro in divenire

Orwell Circus degli Zero Meccanico, il teatro in divenire

GALLIPOLI (Lecce) –  Le visioni di George Orwell su futuri possibili risultano spiazzanti per la capacità di aderire, veggenti, all’attuale.  Orwell e la società dei guardoni, del controllo sociale per mezzo virtual-mediatico, per mezzo di religioni, per mezzo del consumismo indirizzato. La società della forma, dell’apparenza, dei circuiti borghesi e dei piramidali accessi o dinieghi. Le ipocrisie politiche tradotte in […]

Read more ›
“L’eccezione e la regola”: la conferma di saper fare teatro

“L’eccezione e la regola”: la conferma di saper fare teatro

MILANO – “L’eccezione e la regola”, è un dramma didattico scritto da Bertolt Brecht nel 1930, opera che ipotizza (come tutti i suoi drammi didattici) un evento che può essere modificato grazie ad un coinvolgimento partecipe ed attivo ma interno dello spettatore; in aperta polemica con quel teatro definito borghese responsabile di suscitare solo divertimento, senza essere di stimolo e […]

Read more ›
Un “amore di famiglia” che interroga tutti e ci fa riflettere

Un “amore di famiglia” che interroga tutti e ci fa riflettere

CATANIA – Quello di Salvo Gennuso e della sua compagnia “Statale 114” è lavoro un teatrale che si potrebbe definire prismatico: si concentra su un oggetto o sul fantasma di un oggetto, e lo affronta illuminandone di volta in volta, di spettacolo in spettacolo, facce diverse. Ma non si tratta d’illuminazioni tese a chiarire concetti, a definirne stabili coordinate interpretative, […]

Read more ›
La sferzante parola di Testori rivive nelle voci della “Monaca di Monza”

La sferzante parola di Testori rivive nelle voci della “Monaca di Monza”

MILANO – “Libera nos a malo” è la tacita supplica, che lascia nel cuore – e nello stomaco -, la visione di questo “La Monaca di Monza” di Giovanni Testori. La messa in scena di Yvonne Capece e Walter Cerrotta, infatti,  ci mettono sull’avviso fin da subito la pungente non alterità.  La vicenda è circostanziata a un’epoca lontana e differenti […]

Read more ›