Autore: david della scala

Virgilio come Orson Welles: l’Eneide alla radio

Virgilio come Orson Welles: l’Eneide alla radio

RUMOR(S)CENA – TEATRO DI RIFREDI – FIRENZE – Chi frequenta la radio come si fa con un buon amico lo sa bene: tra radio e teatro c’è un legame particolare. Entrambi raccontano storie, a volte vere a volte inventate, e lo fanno guardandosi continuamente attorno, nella febbrile ricerca di qualcosa che possa essere afferrato e usato per creare suggestione, sul […]

Read more ›
Niente rischio, niente Eneide: la coraggiosa rotta di Banco Di Prova

Niente rischio, niente Eneide: la coraggiosa rotta di Banco Di Prova

RUMOR(S)CENA – FIRENZE – In presenza. Come al solito il linguaggio parla molto più chiaro di noi. Il nostro linguaggio degli ultimi anni, dove “negativo” è divenuto una cosa positiva e “in presenza”… l’eccezione. Non è una perversione del momento ma, come spesso accade nel corso di una crisi, si tratta di una saturazione in chiaro scuro di qualcosa che […]

Read more ›
Il Funambolo tra scienza e teatro

Il Funambolo tra scienza e teatro

RUMORS(C)ENA – TEATRO DI RIFREDI – FIRENZE – C’è un attimo in cui Nicola Tesla torna ad essere l’attore che lo interpreta. Accade durante “Il Funambolo della luce“, quando Ciro Masella, autore dello spettacolo che alla figura del grande scienziato ruota attorno, interrompe all’improvviso la lettura scenica di uno degli scritti di Tesla, afferra il microfono dall’asta che sta davanti […]

Read more ›
Il crudele prezzo di Misericordia

Il crudele prezzo di Misericordia

RUMOR(S)CENA – TEATRO DI RIFREDI – FIRENZE – C’è qualcosa di crudele nel centrare un argomento. Si va a teatro, ci si siede e si viene investiti dalla bellezza, dal senso che un bravo autore ha saputo restituire a un concetto. E ci diciamo che quell’autore ha un dono e quel dono è una benedizione, per noi e per lui. […]

Read more ›
Mermaids on a Dolphin’s Back: canto di sirene e di abissi mancati

Mermaids on a Dolphin’s Back: canto di sirene e di abissi mancati

RUMOR(S)CENA – SCANDICCI (Firenze) – Non si può che essere ben disposti alla capacità evocativa che contraddistingue i progetti di Fosca, dove il termine evocativo è da intendersi nella sua accezione magica più che letteraria, più attuativa che proiettiva. Fosca rappresenta una singolarità, proprio perché preferisce il gesto al simbolo. Così, nella vasta offerta teatrale che intende trattare la categoria […]

Read more ›
La paura fa una fiaba

La paura fa una fiaba

RUMOR(S)CENA – SCANDICCI (Firenze) – Tra le tanti discussioni che ruotano intorno alla questione del vecchio e del nuovo, quella sulla fiaba e l’ edulcorazione che l’ha interessata in quanto moderno oggetto di consumo è probabilmente una delle più accese e, ahimè, infruttuose. Forse perchè anche il genitore più attento finisce per ammettere che niente è di meglio di Disney […]

Read more ›
La firma poetica di Roberto Latini nella sua Armata Brancaleone

La firma poetica di Roberto Latini nella sua Armata Brancaleone

RUMOR(S)CENA – PRATO – Quando Mario Cecchi Gori lesse per la prima volta la sceneggiatura de L’Armata Brancaleone rimase molto perplesso. A preoccuparlo era soprattutto lo strano modo di parlare che Age, Scarpelli e Mario Monicelli volevano mettere in bocca ai personaggi della loro strampalata avventura medioevale, quel volgare maccheronico che i tre avevano inventato “tra una chiacchierata e una […]

Read more ›
Il corpo più bello che si sia mai visto da questi parti: “le parole sono intelligenti”.

Il corpo più bello che si sia mai visto da questi parti: “le parole sono intelligenti”.

RUMOR(S)CENA – FIRENZE – Se si avesse a disposizione un’unica frase per raccontare i due giorni che il Teatro di Rifredi ha dedicato a “Il corpo più bello che si sia mai visto da queste parti” di Josep Maria Mirò, senz’altro sarebbe quella che ha concluso l’incontro tra l’autore e il pubblico all’indomani della prima nazionale. Mentre ci sta parlando […]

Read more ›
Tre Verità, un solo luogo

Tre Verità, un solo luogo

RUMOR(S)CENA – TEATRO DI RIFREDI – FIRENZE – Gli spettatori tornano al Teatro di Rifredi di Firenze per il trentennale delle Tre Verità di Cesira con Gennaro Cannavacciuolo. Negli anni 90 il rapporto degli italiani con la televisione raggiunse vette di una tale sublime morbosità da far arrossire il barone Sacher-Masoch. Da tempo avevano concesso alla televisione di entrare nelle […]

Read more ›