Articles By: paolo.randazzo paolo.randazzo
PAOLO RANDAZZO. Vive ad Avola, in provincia di Siracusa. Insegna greco e latino nel Liceo Classico di Noto. È iscritto all’Albo dei giornalisti pubblicisti di Sicilia dal ’97 ed è giornalista culturale e critico teatrale e di danza. Ha collaborato con il quotidiano “La Sicilia”, col settimanale “Avvenimenti” e col mensile “Primafila”. Oggi si occupa di teatro, danza e saggistica oltre che per Rumor(S)cena, per il settimanale “Centonove”, per il quotidiano Europa, per “Dramma.it” e per altre testate giornalistiche. Ha tenuto seminari sul tema “La critica teatrale e la drammaturgia antica” per l’Istituto Nazionale del Dramma Antico e su “Teoria e prassi della critica teatrale” per l’Università di Catania. Nel 2007, ha curato il volume “Corpi incompiuti, un viaggio nella danza di Roberto Zappalà”. Fa parte inoltre del direttivo nazionale dell’“Associazione nazionale dei critici di teatro”. Coltiva qualche altra (malsana) passione? Sì: la politica, i romanzi di Israel e Isaac Singer, il jazz, studiare la Bibbia, Mafalda.

Faust, oggi, per noi. Vincenzo Pirrotta in scena al Teatro Biondo di Palermo
/ 30/11/2018 10:25

Faust, oggi, per noi. Vincenzo Pirrotta in scena al Teatro Biondo di Palermo

RUMOR(S)CENA- FAUST – TEATRO BIONDO – PALERMO – A Vincenzo Pirrotta, si sa, piacciono le storie importanti, ben definite nella loro significazione, sanguigne come lui. Capolavori senza tempo, classici del teatro antico, Shakespeare, storie di più o meno recente contemporaneità dove non si fa fatica a capire dove sta il male e dove il bene. Non è un difetto: troppa […]

Xrivista a Palermo incontra il quartiere Danisinni
/ 01/10/2018 16:21

Xrivista a Palermo incontra il quartiere Danisinni

RUMOR(S)CENA – XRIVISTA – PALERMO – Un po’ start up, un po’ rivista d’arte internazionale, un po’ passione forte per un tipo di ricerca estetica che si spinge lontano, che varca confini e che si accampa, sempre provvisoriamente, oltre i consueti luoghi e modi dell’arte contemporanea. Xrivista è l’interessante esperienza di approfondimento e promozione dei giovani artisti, realizzata da quattro […]

Fedra, ribellarsi e amare negli States anni ‘50
/ 07/09/2018 10:33

Fedra, ribellarsi e amare negli States anni ‘50

RUMOR(S)CENA – IPPOLITO  – CATANIA – C’è, può esserci, in chi mette in scena uno spettacolo costruito su un testo della drammaturgia classica una sorta di tranquillità che deriva dall’impressione di solidità che quel testo immancabilmente emana. Le tragedie greche, a leggerle attentamente – come si fa quando si prova ad alllestirle – sorprendono per la loro misteriosa vitalità: lo […]

Dal ‘68 al ’78: dalle parole agli spari.
/ 18/08/2018 11:22

Dal ‘68 al ’78: dalle parole agli spari.

RUMOR(S)CENA – GIBELLINA (Trapani) – Che cosa succede veramente quando da una passione politica personale e/o collettiva si passa all’uso delle armi contro gli avversari? Cosa scatta nella testa di chi, trovandosi di fronte a un blocco della possibilità di concretizzare i propri ideali, arriva a concepire come legittimo il gesto di eliminare fisicamente quelli che glielo impediscono? È intorno […]

Studio su Storia di un oblio: la ferocia nascosta che ci uccide
/ 15/07/2018 10:58

Studio su Storia di un oblio: la ferocia nascosta che ci uccide

RUMORSCENA – CATANIA- È proprio vero, non c’è sulla terra una bestia che può essere più feroce dell’uomo: non è mai esistita. Occorre educarsi sin da bambini a questa realtà, a conoscerla e saperla guardare negli occhi, perché, quando essa si materializza, si presenta nella nostra vita – è può accadere – occorre essere moralmente attrezzati nel riconoscerla e, se […]

Paradise Lost: Danzare Milton senza Milton
/ 08/07/2018 12:52

Paradise Lost: Danzare Milton senza Milton

NAPOLI – Inutile girarci intorno: Paradise Lost, lo spettacolo/coreografia di Ben Duke, andato in scena al Teatro Trianon Viviani nell’ambito del Napoli teatro Festival 2018, non ha convinto ed anzi ha comunicato il sapore sgradevole di un’occasione perduta. Deludente perché, in tutta evidenza, da una personalità di prima fila della danza internazionale (Duke è dal 2004, insieme con Raquel Meseguer, […]

No, Dora Maar non si fa ritrarre.
/ 02/07/2018 21:42

No, Dora Maar non si fa ritrarre.

NAPOLI – Realizzare un ritratto umano o scrivere una biografia è un’operazione sempre molto difficile, lo è ancor più a teatro: qui infatti occorre far sì che si incrocino due direttrici di senso, ovvero la concreta complessità del racconto biografico e la necessaria sintesi della mimesi artistica. Direttrici di senso che, nella loro essenziale autenticità, difficilmente si possono incontrare e […]

Teatro delle Albe sono “I Fedeli d’amore” e un asino in croce
/ 28/06/2018 15:17

Teatro delle Albe sono “I Fedeli d’amore” e un asino in croce

NAPOLI – Nel Decameron (IX novella, VI giornata), raccontando di Guido Cavalcanti, Boccaccio riferisce la risposta che questo poeta seppe dare ad alcuni che gli davano noia: «A’ quali Guido, da lor veggendosi chiuso, prestamente disse: – Signori, voi mi potete dire a casa vostra ciò che vi piace – , e posta la mano sopra una di quelle arche, […]

Mimmo Cuticchio: sulle orme dei Paladini e di San Francesco
/ 13/06/2018 23:09

Mimmo Cuticchio: sulle orme dei Paladini e di San Francesco

PALERMO – Quella di Mimmo Cuticchio e del suo vasto ensemble (artigiani, “manianti”, decoratori, narratori, attori, allievi, musicisti, antropologi) è un’arte straordinaria, potente, capace di parlare al pubblico contemporaneo con un linguaggio tradizionale, ma sempre rigorosamente estraneo ad ogni forma di folklorismo e manierismo: un dato universalmente riconosciuto. Gli spettacoli creati da questo artista continuano ad avere, non solo grande […]

Se una donna dice no al razzismo
/ 16/04/2018 20:17

Se una donna dice no al razzismo

CATANIA – I fondamentali! Dobbiamo ritornare proprio ai fondamentali del vivere civile, a dirci – ad esempio – che il razzismo è un sentimento ributtante e che per ogni sua nuova/vecchia insorgenza, non ci sono attenuanti e giustificazioni di nessun tipo. È giusto che il teatro oggi si faccia carico di questo tipo di esigenza civile e politica? È possibile […]