7 SCENE D'EUROPA — 17/07/2016 17:45

7 Scene d’Europa: teatro, musica, danza

Share

AVIGNONE

Gymnase du Lycée Aubanel e Paul Giéra

Were Pretty Fuckin Luc De Preitere

Were Pretty Fuckin Luc De Preitere

Tra teatro e danza Diretto dal regista Marco Layera di Santiago del Cile per la Compagnia La Re-Sentida, La dictature du Cool affronta il tema del gruppo sociale dei bobos, contrazione di borghesi-bohème, che unisce i neocapitalisti e i nostalgici di un mondo culturale libero. Segue We’re pretty fucking’far from okay coreografia di Lisbeth Gruwez,in residenza al Troubleyn/Laboratorium di Jan Fabre a Anversa, che si interroga sulla paura, attraverso la danza di una coppia, lei e Nicholas Vladyslav, che fa riemergere le esigenze dell’individuo (fino al 24/7)

 

www.festival-avignon/fr


 

 

SANSEPOLCRO (Arezzo)

Teatri e chiese

c3a8-tempo-di-risplenderePer spettatori attivi Aperto dall’italo-canadese Daniele Bartolini con “The Stranger” nel quale il pubblico è trasformato in attore, perduto in un labirinto urbano, il Kilowatt Festival (collegato con istituzioni di 9 nazioni nel progetto europeo “Be SpectACTive!”), presenta in prima nazionale Michael De Cock con Kamyon, uno spettacolo che parla delle attuali migrazioni dal Medio Oriente all’Europa, ambientato dentro un camion (da mercoledì 20 a venerdì 22 luglio), e Walking on the Moon, spettacolo di CK Teatro, che utilizza teatro d’attore e tecnologia 3D (fino al 23/7)

www.kilowattfestival.it


EMPOLI (Firenze)

Giardino del Torrione di Santa Brigida

telesforoJazz Summer Festival Dopo il contrabbassista israeliano Avishai Cohen e il suo trio, la settima edizione estiva prosegue con il concerto dell’unico Groove Master italiano, Gegè Telesforo, voce, in quintetto con Alfonso Deidda sax flauto, tastiere; Seby Burgio piano, tastiere; “Fratello” Joseph Bassi al contrabbasso e Dario Panza alla batteria. Con il suo Quintet, il sax  di Kenny Garrett, la star del post-bop, musicista e compositore, solista della scena contemporanea formatosi con la Ellington Orchestra (fino al 25/7)

www.empolijazz.com


AIX EN PROVENCE

Grand Théâtre de Provence

Raphael Pichon

Raphael Pichon

Un’opera iniziatica Diretta in forma di concerto da Raphael Pichon, Zoroastre, l’opera a cavallo tra Seicento e Settecento di Jean-Philippe Rameau, esalta gli ideali della Massoneria anticipando “Il Flauto magico” di Mozart. Minacciata dalle potenze infernali, la coppia di Zoroastro e Amélite uscirà vittoriosa dalle prove affrontate. Visione della lotta universale tra Bene e Male, la tragedia lirica rivisita temi mitici attraverso i tumulti dell’amore e riunisce il momento culminante del canto barocco francese. Nel cast: Reinaud van Mechelen, Katherine Watson (il 18/7)

 

www.festival-aix.com/fr

 


 

 

LONDRA

National Theatre/Olivier

Olivia Vinall foto di Johan Persson

Olivia Vinall foto di Johan Persson

Trilogia di Cechov Nella nuova versione del commediografo inglese David Hare, il trittico costituito da Platonov, Ivanov e Il gabbiano, grande successo dello scorso anno sulle scene della città di Chichester per la sua intensa carica emotiva, arriva a Londra con la direzione di Jonathan Kent. Il cast di giovani attori che rinnova la sensibilità di Anton Cechov a oltre un secolo dalle date di debutto dei drammi, include Anna Chancellor, Olivia Vinall (nella foto), James McArdle e Geoffrey Streatfeild. Si può vedere la trilogia anche in una sola giornata (fino al 3/9)

 

www.nationaltheatre.org.uk

 


 

 

CIVIDALE DEL FRIULI

Teatri, chiese, parchi

feminine flameLa potenza di terra e fuoco Voce recitante in L’allegra vedova, café chantant è Maddalena Crippa. Gli acrobati siciliani Terra del Fuoco in Feminine Flame; Janusz Orlik, prima italiana, ne Il rito della primavera di Stravinsky. Nuova produzione dello Stabile del Friuli e Mittelfest: Play Strindberg-knock out con Maria Paiato, Franco Castellano, Maurizio Donadoni sul palco-ring tra amarezze, sorrisi e pugni allo stomaco, regia di Franco Però. In prima assoluta L’oiseau de feau/Waste Land con l’Orchestra Filharmonija Slovenska, diretta da Nir Kabaretti (fino al 24/7)

www.mittelfest.org

 


 

 

ROMA

Terme di Caracalla

2C with LSOGrande musica e danza Dopo l’omaggio a Rudolph Nureyev, ci saranno le serate con Roberto Bolle and Friends. Per la musica: l’opera “Il Barbiere di Siviglia” è diretta da Yves Abel con Mario Cassi nel ruolo di Figaro; sul podio per il “Nabucco”, John Fiore; protagonista di Luca Salsi. Madama Butterfly con la regia di Alex Ollé della Fura dels Baus. Il 31 si esibiranno in esclusiva i 2cellos Luka Sulic Stjepan Hauser con un Amati del 1616 e uno Stradivari “da sogno”, prima di registrare un nuovo album con la London Symphony Orchestra (fino al 10/8)

 

www.operaroma.it


claudia.provvedini@gmail.com

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: