7 SCENE D'EUROPA — 13/03/2016 22:10

7 Scene d’Europa: teatro, musica, danza

Share

BERLINO

Schaubühne

demons lars noren Schaub 55c12f4dfc67c362fb5daa35f97db6fDemons Dell’autore svedese Lars Norén, con la regia di Thomas Ostermeier. Due coppie, una delle quali senza figli, passano una serata insieme: si scatenano solitudine, aggressività, noia dello stare insieme, provocazioni e umiliazioni sessuali, insomma tutti i demòni della convivenza a due, con o senza prole, un inferno senza ritorno. Nel cast Katarina/Cathlen Gawlich, Frank/Lars Eidinger, Jenna/Eva Meckbach, Tomas/Tilman Strauß

(dal 14/3)

www.schaubuehne.de

 

 

 

MILANO

Teatro alla Scala

Due Foscari  foto di  Brescia Armisano

Due Foscari foto di Brescia Armisano

I due Foscari Di Giuseppe Verdi. Dal dramma di Byron, la Venezia di fine ‘400 dove in nome della legge del Gran Consiglio il Doge Francesco manda a morte il figlio Jacopo. Sul podio con grande ritmo Michele Mariotti; del lèttone Alvis Hermanis regia e scene: primi piani e quadri veneziani; scenografa Leila Fteita. Voci splendide: Placido Domingo, il tenore Francesco Meli e il soprano Anna Pirozzi (applaudita a Salisburgo diretta da Muti)

(fino al 25/3)

www.teatroallascala.org

 

 

LONDRA

Old Vic Theatre

ralph fiennesThe Master Builder Scritto nel 1892 dal norvegese Henrik Ibsen nel rifacimento di Sir David Hare. Il ruolo del titolo è interpretato da Ralph Fiennes, già grande Amleto e di recente Uomo e Superuomo di Shaw, star del cinema, che qui rende magnetico il personaggio. “Il costruttore Sollness” (come è conosciuto in italiano) è un architetto che regola le vite degli altri, incontra una ragazza, Hilda, l’attrice Sarah Snook, ma avrà una fine tragica

(fino al 19/3)

www.oldvictheatre.com

 

TRENTO

Val di Fiemme

JEMM Music Project  di Kurt Tappeiner

JEMM Music Project di Kurt Tappeiner

Dolomiti Ski Jazz 19esima edizione. Dopo gli insoliti strumenti a percussione e i suoni world e globali del gruppo JEMM Music Project al Fuciade, altri concerti nei rifugi ad alta quota, tutti a ingresso gratuito, con Swing Star Sextet, Radio Zastava. Nei teatri di Tesero, Cavalese, Predazzo esibizioni live. Tra i nomi in cartellone: il sax Donny McCaslin (anche nell’ultimo disco di Bowie) il 18; la vocalist Ty Le Blanc, Roberto Gatto, Boris Savoldelli

(fino al 19)

www.dolomitiskijazz.com

 

 

LUGANO

Sala Teatro LAC

Morte di Danton Paolo Pierobon - Giuseppe Battiston

Morte di Danton Paolo Pierobon  Giuseppe Battiston

Morte di Danton Di Georg Büchner, regia di Mario Martone, con Giuseppe Battiston e Paolo Pierobon nei personaggi di Danton e Robespierre, carnefici e vittime nella Parigi del Terrore del 1794. Su di loro è concentrata l’alta poesia dell’autore tedesco primi ‘800 che tocca i temi di rivoluzione e potere, visione laica della vita e tensione ideale fino all’isteria; rapporto uomini e donne, determinismo, funzione del teatro. Nel cast Iaia Forte

(15 e 16/3)

lac.comunicazione@lugano.ch

 

 

 

MILANO

Teatro dell’Arte

foto di Luca del Pia

foto di Luca del Pia

Giulio Cesare. Pezzi staccati Un momento di incontro tra arte e spettacolo con il Giulio Cesare. Pezzi staccati di Romeo Castellucci e la sua Socìetas Raffaello Sanzio, da Shakespeare. La scena sarà allestita nella cornice inusuale del Salone d’Onore della Triennale tra i marmi bianchi e i mosaici di Gino Severini. Dal 18, invece, “Vite di scarto sotto pelle” con 33 artisti di varie parti del mondo del Laboratorio performativo Accademia di Brera

(dal 15 al 20/3)

www.crtmilano.it

 

 

GENOVA

Teatro della Tosse

buio a mezzogiorno-tosse GEBuio a mezzogiorno Dal romanzo di Arthur Koestler, la regia è di Laura Sicignano per creare “il ritratto di un’epoca leggendaria e feroce, il periodo più cupo dello stalinismo; ma anche il ritratto di un uomo, Rubasciov”, qui l’attore Aldo Ottobrino, che, dopo aver speso la propria vita in una lotta continua per attuare l’ideale magnifico della salvezza dell’umanità attraverso la Rivoluzione, farà i conti con il fallimento totale 

(fino al 20/3)

www.teatrodellatosse.it

 

 

Scrivere a claudia.provvedini@gmail.com

Share
Tags: