Articles By: rossella.menna rossella.menna
Rossella Menna è nata ad Avellino nel 1988. Dopo la laurea nel 2011 in Lingue e Letterature Straniere all'Università di Napoli “L’Orientale” con una tesi in storia del teatro moderno, prosegue gli studi in discipline dello spettacolo all'Università di Bologna. All’ attività di studiosa affianca e innesta quella di critico e di organizzatrice. E’ redattrice di Rumor(s)cena dal gennaio del 2012 e collaboratrice occasionale di altre testate web. Dal 2012 lavora per Carte Blanche, associazione che cura l' attività della Compagnia della Fortezza e del festival VolterraTeatro. Ha preso parte alle ultime due edizioni della Biennale Teatro di Venezia, collaborando alla realizzazione del giornale online nel 2012 e del foglio quotidiano “La Tempesta” nel 2013.

Mi Gran Obra. Il teatro in valigia
/ 05/08/2013 11:51

Mi Gran Obra. Il teatro in valigia

  Se i conti non tornano e i progetti faticano a stare nelle tasche di chi ha gettato la mente troppo oltre il portafogli, niente panico. Il teatro che dice la vita può stare tutto dentro una valigia, anzi, nel manico di una valigia, ritaglio di tapis roulant di un aeroporto in cui si raccoglie la varia umanità. Lo spagnolo […]

Che ci faccio qui – Voci dei laboratoristi della Biennale di Venezia
/ 04/08/2013 16:12

Che ci faccio qui – Voci dei laboratoristi della Biennale di Venezia

Anche quest’anno come per la trascorsa edizione, la Biennale di Venezia punta moltissimo sull’idea di formazione permanente. Per Biennale College sono arrivati a Venezia ben 350 laboratoristi, e la redazione de “La Tempesta”,  quotidiano cartaceo diretto da Andrea Porcheddu, ha pensato alla rubrica “Che ci faccio qui” per conoscerli meglio       Bianca Pugno Vanoni, 27 anni, attrice. Dopo […]

Biennale College. L’arte dell’incontro
/ 02/08/2013 17:38

Biennale College. L’arte dell’incontro

Il primo reportage dalla Biennale College (Teatro) di Venezia, curato da Rossella Menna che fa parte della redazione diretta da Andrea Porcheddu e Roberta Ferraresi caporedattrice Arriviamo da semidisastrose stagioni invernali che hanno stentato a programmare maggio, da un profluvio di rassegne estive infarcite di miriadi di spettacolini a basso costo, con strane accoppiate di nomi e nomignoli costruite ad […]

Les Jeux Sans Frontières del Ratto d’Europa. Le tante Europe d’Europa, il senso di comunità e il teatro che diverte
/ 14/05/2013 11:00

Les Jeux Sans Frontières del Ratto d’Europa. Le tante Europe d’Europa, il senso di comunità e il teatro che diverte

I titoli dicono quasi tutto, soprattutto quelli degli spettacoli che ripudiano misticismi, macchina del fumo e quarta parete. Sono un prologo ristretto: annunciano senza troppi scrupoli problema, dati, e risultato. Quel che rimane da fare allo spettatore, si intende, è osservare lo svolgimento. Il titolo dello spettacolo andato in scena, in prima assoluta, al Teatro Storchi di Modena il 9 […]

“Mercuzio non vuole morire” al Palladium di Roma. Dialogo a quattro mani.
/ 18/03/2013 08:54

“Mercuzio non vuole morire” al Palladium di Roma. Dialogo a quattro mani.

  L’orologio di Roma Termini segna le 9:35. Il nostro Intercity per Bologna è appena arrivato: ci aspettano quattro ore di viaggio. Abbiamo due piccoli trolley. Ci sentiamo Mercuzi in partenza. Nel claustrofobico vagone che ci ospita, carrozza 8, seconda classe, le immagini dello spettacolo cui abbiamo assistito la sera prima al teatro Palladium, Mercuzio non vuole morire della Compagnia della Fortezza, […]

“Susn”, ovvero storia di un’infelice
/ 16/03/2013 10:32

“Susn”, ovvero storia di un’infelice

Cinque decenni della vita di una donna: gli stessi occhi languidi e vacui; lo stesso sguardo perso della prostituta seduta al tavolo di un bar, in solitaria compagnia di un clochard anch’egli assorto in se stesso, dell’”Absinthe” di Degas . Si tratta di Susn, protagonista dell’omonimo testo di Herbert Acternbusch, autore contemporaneo bavarese che affonda la penna nel vivo della […]

“Mercuzio non vuole morire” della Compagnia della Fortezza, dal carcere di Volterra al Palladium di Roma
/ 03/03/2013 21:07

“Mercuzio non vuole morire” della Compagnia della Fortezza, dal carcere di Volterra al Palladium di Roma

Va in scena, in prima assoluta nella versione per spazio teatrale, al Teatro Palladium di Roma, il 5 e 6 Marzo 2013,  Mercuzio non vuole morire-la vera tragedia in Romeo e Giulietta della Compagnia della Fortezza diretta da Armando Punzo. Dopo il debutto di luglio nel carcere di Volterra, nell’ambito del Volterra Teatro Festival 2012, preceduto da un lungo e […]

“L’origine del mondo”: ordinario declino di una donna comune
/ 10/02/2013 20:48

“L’origine del mondo”: ordinario declino di una donna comune

È una donna che ha perso il centro, Daria. Una donna consumata dal suo stesso consumarsi alla ricerca di un senso. Suona familiare la sua storia. A raccontarla, questa vita accartocciata, questa vita da perennemente dislocata, questa vita da “sfollata della vita”, Daria Deflorian. La trilogia  L’origine del mondo, ritratto di un interno scritta e diretta da Lucia Calamaro, vincitrice di […]

Da “Aeneis in Italia” di Lenz Rifrazioni al metal di Lazyblood: Natura Dèi Teatri si tinge di rosso e di nero
/ 16/12/2012 22:21

Da “Aeneis in Italia” di Lenz Rifrazioni al metal di Lazyblood: Natura Dèi Teatri si tinge di rosso e di nero

Festival di inizio inverno, a Parma. Una rassegna tutta al femminile, quella disegnata dai due direttori artistici Maria Federica Maestri e Francesco Pititto per l’edizione 2012 di Natura Dèi Teatri, inserita da quest’anno all’interno della cornice più ampia di “Incontemporanea Parma Festival”. Il lavoro di quindici artiste provenienti da numerosi Paesi del mondo è stato accolto all’interno della prima tappa […]

“Refuse the hour” di William Kentridge: rifiutare il tempo per rifiutare il colonialismo culturale
/ 30/11/2012 23:11

“Refuse the hour” di William Kentridge: rifiutare il tempo per rifiutare il colonialismo culturale

Il mito di Perseo narra di un re che non aveva avuto figli maschi. Un giorno, questo re di Argo, che di nome faceva Acrisio, interrogò l’oracolo di Delfi per conoscere il destino del suo regno. L’oracolo profetizzò che avrebbe avuto un nipote, figlio di sua figlia Danae, il quale però sarebbe stato responsabile della sua morte. Per evitare la […]