Arte, fotonotizia, La foto del giorno — 23/01/2020 00:12

Fabio Magnasciutti: “Donna: l’altra metà del cielo” allo Studio d’Arte Andromeda

Share

Lo Studio d’Arte Andromeda di Trento dedica una mostra personale al vincitore del primo premio sezione satira della XXVI Rassegna Internazionale di Satira e Umorismo “Città di Trento” tenutasi nell’anno 2018 intitolata: “DONNA: L’ALTRA META’ DEL CIELO” che si inaugura sabato 25 gennaio alle 17.  Fabio Magnasciutti nasce a Roma l’11 maggio 1966, illustratore e vignettista pubblica con Giunti, Curci, Lapis, Barta e altri editori. Collabora con la Repubblica, l’Unità, il Fatto quotidiano, gli Altri, Linus e Left, per i quali attualmente realizza copertine e vignette. Cura sigle e animazioni dei programmi RAI 3 “Che tempo che fa” edizioni 2007 e successive e di “Pane quotidiano”. Realizza illustrazioni per il programma AnnoZero (2010-2011) e Servizio pubblico. Consegue diversi riconoscimenti, tra cui il premio come miglior vignettista 2015 presso il museo della satira di Forte dei Marmi. Insegna illustrazione editoriale presso lo IED di Roma. Nel 2005 ha fondato la scuola di illustrazione Officina B5. Tra le pubblicazioni più recenti: “Mamma quante storie”, scritto da Andrea Satta e illustrato con Sergio Staino, per Treccani, “Nomi così animali” e “Noi”, per Barta edizioni. Di prossima uscita “Il richiamo della coperta”, “Dire, dare, baciare” e “Due”, a quattro mani con Luca Ralli (Barta). Nel 1993 fonda la band Her Pillow, voce e armonica.

 

 



Inaugurazione con l’autore: 25 gennaio ore 17:00

Date:
25 gennaio/7 febbraio 2020

Orario:
17:00/19:30 (Domenica esclusa)

Sede:
Studio d’Arte Andromeda
Via Malpaga 17, Trento

Share
Tags: