Post taggato con: "Ciro Masella"

Un Ubu Roi “condiviso” da Roberto Latini/Pinocchio. Prova corale di Fortebraccio Teatro
/ 27/05/2014 05:43

Un Ubu Roi “condiviso” da Roberto Latini/Pinocchio. Prova corale di Fortebraccio Teatro

ROVERETO – Scandaloso e anticipatore di quella drammaturgia moderna proiettata verso il Novecento, l‘Ubu Roi di Alfred Jarry, rappresenta a tutti gli effetti un’opera che anticipa la cultura teatrale della pièce moderna, predecessore del teatro dell’assurdo. Ma è un altra la definizione a cui ascrivere il testo, che al suo debutto fece un enorme scalpore: il grottesco, così come lo […]

UBU ROI in scena all’Auditorium Melotti di Rovereto
/ 28/04/2014 23:40

UBU ROI in scena all’Auditorium Melotti di Rovereto

ROVERETO – va in scena martedì 29 aprile 2014 alle 20.45 all’Auditorium Melotti, di Rovereto (Trento) Ubu Roi di Alfred Jarry, regia Roberto Latini, con Roberto Latini e Sebastian Barbalan, Lorenzo Berti, Fabiana Gabanini, Ciro Masella, Savino Paparella, Simone Perinelli, Marco Jackson Vergani. Spettacolo inserito nella stagione teatrale dell’assessorato alla cultura del Comune di Rovereto. Scrive Roberto Latini nelle note […]

La stagione deI Teatro dell’Antella dove trovi sempre aperto un teatro-casa
/ 22/11/2013 07:40

La stagione deI Teatro dell’Antella dove trovi sempre aperto un teatro-casa

  Ventiquattro titoli, teatro di parola, brillante, per ragazzi, danza. Non manca niente al Teatro dell’Antella, nel Comune di Bagno a Ripoli appena fuori Firenze che in questi anni si è fatto conoscere, ed è diventato riconoscibile, per la cifra stilistica imposta dal regista Riccardo Massai, aiuto regista di Luca Ronconi in varie produzioni milanesi in queste ultime stagioni, incentrata su […]

Un Muro come pagine per raccontare un viaggio nello spazio. Ciro Masella fa rivivere la vita di NOF4
/ 05/09/2013 17:35

Un Muro come pagine per raccontare un viaggio nello spazio. Ciro Masella fa rivivere la vita di NOF4

Lo divideva un muro dalla libertà. Lui di qua del muro poteva solo lasciare impresso il suo disperato bisogno di sentirsi vivo, fuori dall’altra parte un mondo che non lo voleva più tra i suoi simili. Da sempre. Nato e cresciuto in orfanotrofio, la sua storia è fatta di carceri e ospedale psichiatrico ma la sua anima riusciva volare oltre […]