ALTRIFESTIVAL — 31/07/2017 16:17

“Seminare dubbi” sui Terreni Creativi di Albenga. Ottava edizione del Festival di Kronoteatro

Share

ALBENGA (Savona) – Torna anche quest’anno uno dei festival estivi più originali capace di attirare un numero considerevole di spettatori per la sua formula che prevede spettacolo e cena, intrattenimento e musica, teatro e incontri con autori e artisti. Ospitato come sempre nelle aziende che producono piante ed erbe aromatiche. L’ottava edizione del Festival Terreni Creativi organizzato dalla Compagnia Kronoteatro (in programma dal 5 al 7 agosto) vuole “seminare dubbi” durante i tre giorni di eventi multidisciplinari che comprendono spettacoli teatrali, concerti di musica, conversazioni e performance di danza, ospitati negli spazi delle aziende agricole l’Ortofrutticola, Terra Alta, RB Plant. L’alternativa culturale che Kronoteatro ha garantito in questi anni per il territorio di questo versante della Liguria. «Con Terreni Creativi abbiamo voluto portare il teatro contemporaneo nell’entroterra di una città di provincia, all’interno del suo cuore economico: le aziende agricole – spiega il direttore artistico Maurizio Sguotti una sfida certo non facile, come dimostrano le difficoltà incontrate nel tempo, nella quale però la nostra l’associazione culturale ha creduto e investito molto, convinti della necessità di riscoprire nuove forme di convivialità e mossi dalla volontà di proporre un modo alternativo di vivere lo spazio teatrale. Seminare Dubbi è il fine ultimo del festival e della nostra idea di teatro: spiazzare e far ragionare lo spettatore proponendo spettacoli inusuali».


In apertura alle tre serate il programma prevede il pre-festival – tempo presente: tre spettacoli di teatro danza per un numero limitato di spettatori (prenotazione obbligatoria). Il 5 agosto (ore18.30 azienda l’Ortofrutticola), Indoor, di e con Anna Dego e Alessandro Mor, la storia di un uomo con la passione per le battaglie militari e di una donna con un passato di lotte aziendali. Alle 19.45 la conferenza spettacolo sull’Amleto di Shakespeare di Fanny e Alexander, To be or not to be Roger Bernat. Alle 22.15, Sorry boys, di e con Marta Cuscunà: la storia di 18 ragazze in stato di gravidanza, allieve di una scuola superiore. Un caso che fece molto scandalo nella comunità dove vivevano. Durante la serata verrà conferito a Marta Cuscunà il premio “Donna per la Donna” consegnato dall’associazione Zonta Club Alassio – Albenga. La prima serata si concluderà con la musica dell’artista di fama internazionale Rocco Pandiani, aka “Mad on Jazz”, (inizio alle 23.30).

 

Marta Cuscunà Sorry boys @Daniele Borghello

Il 6 agosto (ore 18.45 azienda Terra Alta), va in scena Mangiare e bere letame e morte, di Davide Iodice con Alessandra Fabbri: uno spettacolo che si interroga sul senso dell’attorialità. (Vietato ai minori di 18 anni). Alle 19.45 la Compagnia Maniaci d’Amore presentano Il desiderio segreto dei fossili, la storia di Petronia, un paese in cui nessuno nasce e nessuno muore, fino a quando un giorno un personaggio inclinerà l’equilibrio del paese. Dopo l’intervallo con il consueto Aperitivo quasi cena alle 22.15, lo spettacolo Milite ignoto, di e con Mario Perrotta, tratto da Avanti sempre di Nicola Maranesi e dal progetto La Grande Guerra con i diari che raccontano le vicende belliche e le testimonianze di chi l’ha vissuta, a cura di Pier Vittorio Buffa e Nicola Maranesi. Al termine il concerto di musica elettronica di Kid Loco (con inizio alle 23.30).

 

 

Indoor Anna Dego e Alessandro Mor

Il 7 agosto ( ore 19.00 azienda RB Plant) Vous êtes pleine de désespoir di e con Alessandro Bedosti e il  Teatro delle Moire: un esercizio di riflessione sul tema della seduzione e della femminilità attraverso il mito della sirena. Alle 19.45 La Compagnia Frosini Timpano presenta Acqua di colonia, prima parte: Zibaldino africano, uno spettacolo sul colonialismo italiano e su come ha influito nel pensiero moderno rispetto al tema dell’immigrazione e del continente Africa. Alle 22.15 va in scena Utopia di e con Leo Bassi, attore poliglotta di fama internazionale, capace di suscitare nel pubblico, attraverso il suo umorismo, la sua visione clownesca del mondo, interpretando i problemi economici e la crisi dei valori politici. Dalle ore 23.30 l’esibizione di MaNu!, artista capace di interpretare la musica in modo eclettico e originale.

Acqua di colonia Frosini Timpano

Il Festival Terreni Creativi Festival è reso possibile per il contributo del Mibact, del Comune di Albenga, della Regione Liguria, della Fondazione A. De Mari – Cassa di Risparmio Savona, L’Ortofrutticola, Terraalta, RB Plant, Bio Vio, Costa Verde, Confagricoltura Savona, Coldiretti Savona.

 

Leo Bassi

Info e prenotazioni

https://www.terrenicreativi.it/

Facebook_Kronostagione Terreni Creativi Albenga

#tcf17 #seminaredubbi #terrenicreativifestival #lottaperlottava

info@kronoteatro.it

tel. 380 3895473

Spettacoli Pre-festival – Tempo presente: posti limitati, prenotazione obbligatoria.

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: