spettacoli — 15/02/2017 17:32

“Dopo La Tempesta, l’opera segreta di Shakespeare” al Teatro dei Rinnovati di Siena

Share

SIENA – Va in scena da venerdì 17 a domenica 18 febbraio alle ore 21.15 (domenica ore 17) al Teatro dei Rinnovati di Siena lo spettacolo “Dopo la Tempesta l’opera segreta di Shakespeare” messo in scena dalla Compagnia della Fortezza di Volterra. Drammaturgia e regia Armando Punzo, musiche originali e sound design Andrea Salvadori, 
scene Alessandro Marzetti, Silvia Bertoni, Armando Punzo, costumi Emanuela Dall’Aglio. In scena i detenuti-attori della Compagnia della Fortezza.

Quattrocento anni dalla morte di William Shakespeare, secoli di esercizi sulla sua opera, di traduzioni, trasposizioni, di diatribe filologiche, di regie critiche, di adattamenti monologanti, di letture psicanalitiche, postmoderniste, destrutturaliste; “tradire per rispettare”, “ridurre per enfatizzare”: secoli di teatro come corpo a corpo ossequioso, sempre e comunque, con quell’affresco perfetto dell’umanità che il massimo autore inglese ha consegnato nei suoi testi, un travasare perpetuo da una forma all’altra un essere umano che si immagina scritto per sempre nelle pieghe meravigliosamente complesse di quei personaggi.

 


Traduzioni, trasposizioni, diatribe filologiche, regie critiche, adattamenti, letture psicanalitiche. Sui testi di Shakespeare è stato fatto tutto tranne che scoprire le ombre, immergersi nei buchi neri, nello spazio vuoto tra le parole, nelle maglie degli intrighi di Riccardo III, dei dubbi di Amleto o degli indugi di Macbeth. Tra quei fatti, tra quelle azioni e parole che vogliono rappresentare l’uomo c’è infatti uno spazio infinito da indagare, interrogare, che promette altro. È questo quello che vuole fare Armando Punzo e la Compagnia della Fortezza con Dopo la tempesta, un’opera senza arco narrativo, fatta di interruzioni continue, sospensioni, cedimenti, cominciamenti senza nessuna fine, personaggi abbozzati, incompleti nei costumi e nelle parole, nei discorsi, che sembrano spiaggiati, naufraghi, moribondi. Arriviamo così con la consueta travolgente vitalità a un altro testo che Shakespeare ha nascosto, un antidoto alla superficialità della vita descritta e vissuta dai personaggi.

 


Con Dopo la tempesta. L’opera segreta di Shakespeare, Armando Punzo prova invece a mandare definitivamente all’aria ogni forma, ogni esercizio, dispositivo, e a dare vita a uno spettacolo liquido, un’opera monumentale che si confronti con tutto Shakespeare e con l’eredità filosofica che rappresenta. Un’opera totale che stravolga il canone occidentale di cui anche l’autore inglese è stato inventore, che stravolga il tempo, lo spazio, il ritmo, per mettere in discussione l’uomo, la sua forma rigida, la sua storia ingessata: l’apoteosi di quella utopia della libertà di poter sempre riscrivere tutto, anche quello che sembra impossibile da cambiare e da reinventare. Di buchi neri, d’altronde, è disseminata l’opera di Shakespeare. Dentro quei testi Punzo cerca allora con la Compagnia della Fortezza il grande testo segreto, l’antidoto, il mistero che si nasconde nello spazio vuoto tra le parole, nelle maglie degli indugi di Macbeth e dei dubbi di Amleto. Tra quei fatti, tra quelle azioni e parole che vogliono rappresentare l’uomo c’è infatti uno spazio infinito da indagare, interrogare, che promette altro. Dopo la tempesta. L’opera segreta di Shakespeare è andato in scena a luglio nel carcere di Volterra, nell’ambito del Festival VolterraTeatro e al Teatro Verdi di Pisa.

 

Produzione VolterraTeatro/Carte Blanche Centro Nazionale Teatro e Carcere con il sostegno di Mibact-Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Regione Toscana, Provincia di Pisa, Comune di Volterra Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra Ministero della Giustizia C.R. Volterra

Teatro dei Rinnovati di Siena

venerdì 17 febbraio – ore 21.15

sabato 18 febbraio – ore 21.15

domenica 19 febbraio – ore 17.00
 

 

 

Nell’ambito del progetto METAMORFOSI Laboratori, spettacoli e incontri sul teatro sociale :

venerdì 17 febbraio  – ore 18

Foyer del Teatro dei Rinnovati 

Incontro con Armando Punzo  condotto da Laura Caretti

Ingresso libero

 

 

Info biglietti

http://www.b-ticket.com/b-ticket/sienateatri/

esclusi i giorni di apertura della biglietteria del Teatro

vendita telefonica tramite Ufficio Prenotazioni

tel. 0577 292615-14 (dal lunedì al venerdì con orario 9,30/12,30) esclusi i giorni di apertura della biglietteria del Teatro

vendita diretta presso la biglietteria del Teatro dei Rinnovati tel. 0577 292265

giovedì 16 febbraio dalle 17 alle 20

venerdì 17,  sabato 18 febbraio dalle 16 fino all’inizio dello spettacolo

domenica 19 febbraio  dalle 15 fino ad inizio spettacolo

 

Letture consigliate: recensione di Renzia D’Incà

“Dopo La Tempesta”: dove l’Autore e i suoi personaggi non si “incontrano” mai

 

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: