ALTRITEATRI — 11/05/2018 12:19

A SienaIn – Box un “Bacio” per gli artisti emergenti

Share

SIENA – L’edizione 2018 di In-Box dal Vivo quest’anno festeggia il decennale. E per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali “live” del progetto ideato da Straligut Teatro con l’intento di scoprire talenti emergenti nella scena teatrale contemporanea. Dal 14 al 19 maggio al Teatro dei Rozzi, Teatro del Costone e al Teatro dei Rinnovati, vanno scena i 12 spettacoli finalisti dei bandi In – Box Verde e In Box promossi da Straligut e dalla rete nazionale di oltre sessanta teatri che si occupano di selezionare e promuovere le nuove realtà teatrali. Una rana “sfrontata” che chiede di essere baciata è l’immagine scelta per lanciare questa edizione: allusione alla potenzialità di cambiamento positivo rappresentato da In-Box per una compagnia teatrale che cerca di farsi conoscere.                    

Gli spettacoli finalisti (tra quasi 500 candidati) vanno in scena alla presenza dei referenti dei teatri che compongono le giurie, operatori e giornalisti, al pubblico ed a una speciale giuria popolare composta di studenti universitari. In palio 86 repliche, 52 per In-Box e 34 per In-Box Verde, che verranno distribuite tra i 12 finalisti al termine della settimana di rappresentazioni. Le compagnie inizieranno a quel punto tournée che li porteranno nei molti teatri italiani che compongono la rete In-Box. L’Università degli Studi di Siena per il terzo anno consecutivo contribuisce alla realizzazione di In-Box Millennials, la giuria “ombra” composta da studenti universitari dell’Ateneo e coordinata dal critico Gherardo Vitali Rosati, che eleggerà, assegnando una replica aggiuntiva, il proprio vincitore fra gli spettacoli in gara.

KUZIBA Vassilissa e la Babaracca

I finalisti In-Box Verde (teatro ragazzi) si esibiranno il 15 e 16 maggio. In gara “Vassilissa e la Babaracca” di Kuziba Teatro (15 maggio, Teatro dei Rozzi, 9.30) “Parole, parole, parole” di Altre Tracce (15 maggio, Teatro dei Rozzi, 11.30) , “Mai grande. Un papà sopra le righe” di Arione de Falco (15 maggio, Teatro del Costone, ore 14.30), Posidonia” di Teatro di Carta/Ombre Bianche Teatro (16 maggio, Teatro dei Rozzi, 9.30), Et amo forte ancora” di Locanda Spettacolo (16 maggio, Teatro del Costone, 11.30), inno alla “Valentina vuole” di Progetto g.g. (16 maggio, Teatro dei Rozzi, 14.30) Il vincitore In-Box Verde verrà proclamato 16 maggio presso la Sala della Suvera dell’Accademia dei Rozzi.

Nessuna pietà per l’arbitro

Il programma In-Box (teatro) il 18 maggio con “Nessuna pietà per l’arbitro” del Centro Teatrale Mamimò (18 maggio, Teatro dei Rozzi, 16.00), “Neve” di Giovanni Betto (18 maggio, Teatro del Costone, ore 18.), coinvolgente connubio di autofiction e Storia con protagonista un soldato italiano disperso nella drammatica ritirata di Russia del 1943. “Phoebuskartell” de Il ServoMuto Teatro (18 maggio, Teatro dei Rozzi, 21.30) Sabato 19 si apre con “Desidera” de Il Teatro nel Baule (19 maggio,Teatro dei Rozzi, 16.00), “It’s app to you. O del solipsismo” di Bahamut (19 maggio, Teatro del Costone, 18.00), “Lo soffia il cielo. Un atto d’amore” di TrentoSpettacoli (19 maggio, Teatro dei Rozzi, 21.30). A seguire la chiusura con proclamazione del vincitore In-Box e festa finale presso la Birreria La Diana.

It’s app to you – o del solipsismo

Neve foto Raffaella Vismara

Lo soffia il cielo foto di Umberto Terruso

Fuori concorso il 15 maggio al Teatro dei Rinnovati ( ore 21.30), lo spettacolo realizzato grazie ad una residenza estiva messa a disposizione da Straligut Teatro: “Il mio compleanno” di Riserva Canini, compagnia tra le più apprezzate nel panorama del teatro ragazzi e non solo in questo caso rivolto a un pubblico adulto.

www.inboxproject.it

info@inboxproject.it

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: