ALTRITEATRI — 07/06/2018 00:21

Beatitudo regia di Armando Punzo, Compagnia della Fortezza Volterra

Share

VOLTERRA (Pisa) – Va in scena dal 23 al 26 luglio 2018 nella Fortezza Medicea/Casa di Reclusione di Volterra, in anteprima nazionale lo spettacolo Beatitudo, regia e drammaturgia di Armando Punzo, liberamente ispirato all’opera di Jorge Luis Borges. A Beatitudo, lo spettacolo dei trent’anni, la Compagnia della Fortezza è giunta dopo un lavoro lungo ed impegnativo che si pone quasi più come una pratica filosofica che teatrale, nel quale Armando Punzo ha deciso di affrontare la sfida di rappresentare l’irrappresentabile. In Beatitudo tutto accadrà come se fosse la prima volta. Così come accade nell’opera di Borges – l’autore argentino a cui Punzo si è ispirato- ove è messo continuamente alla prova tutto quello che pensiamo, sovvertendo ogni tipo di certezza, spostando di continuo il nostro livello di comprensione e disattendendo tutte le nostre aspettative. Lo spettacolo è una produzione di Carte Blanche e Tieffe Teatro con il sostegno di MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, ACRI-Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio spa, Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, Comune di Volterra, Comune di Pomarance e Ministero della Giustizia-Casa di Reclusione di Volterra.

Per poter accedere all’ingresso in carcere, per assistere alle repliche di Beatitudo, è possibile effettuare le richieste in carcere seguendo le istruzioni riportate sul sito web www.compagniadellafortezza.org,

compilando il form online nel quale si richiedono i dati personali dei richiedenti. Le richieste verranno accettate se presentate entro e non oltre il 10 luglio 2018.

 

Beatitudo Compagnia della Fortezza foto di Stefano Vaja

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: