spettacoli — 24/05/2018 00:30

Peeping Tom 32 rue Vandenbranden al Teatro Arena del Sole di Bologna

Share

BOLOGNA – Va in scena al Teatro Arena del Sole, (Sala Leo de Berardinis), venerdì 25 maggio alle 21 e sabato 26 maggio alle 19.30 lo spettacolo Peeping Tom 32 rue Vandenbranden. Idea e regia Gabriela Carrizo, Franck Chartier, creazione e performance Jos Baker, Eurudike De Beul, Marie Gyselbrecht, Hun-Mok Jung, Maria Carolina Vieira (in precedenza:Sabine Molenaar), Seoljin Kim

Celebre compagnia belga di teatro-danza connotata da un’estetica iperrealista che sposa ambientazioni concrete e finemente ricostruite, Peeping Tom presenta lo spettacolo che ha vinto nel 2015 il Premio Olivier come “Migliore produzione di danza”, 32 rue Vandenbranden. La compagnia nasce nel 2000 dall’incontro tra Gabriela Carrizo e Franck Chartier insieme a un gruppo di performer con cui danno vita a una produzione indipendente. Ogni lavoro dei Peeping Tom prende le mosse dalla progettazione della scena, che determina come lo spettacolo si svilupperà: «è importante scoprire – affermano gli stessi Gabriela Carrizo, Franck Chartier – come i personaggi verranno influenzati dal ritrovarsi catapultati in una specifica ambientazione».

 

foto di Herman Sorgeloos

Ispirata nelle sue evocazioni immaginifiche a La ballata di Narayama, film del regista giapponese Shohei Imamura, la scena di 32 rue Vandenbranden si svolge sotto il cielo aperto in un paesaggio montano, una piccola comunità isolata in cui gli abitanti fanno quotidianamente i conti con la loro solitudine. L’oggetto di indagine allora diventa il confine tra l’interiorità dei personaggi e la loro intimità celata, la differenza tra la realtà e l’immaginazione, che cresce nella mente dei personaggi e li porta necessariamente a scontrarsi con la loro solitudine, nella quale rischiano di restare intrappolati. Carrizo e Chartier hanno voluto scavare in quel bagaglio di attitudini e atteggiamenti che ostacolano le persone, persino quelle che si mostrano libere di fare ciò che desiderano, come rifuggire le loro radici, le proprie famiglie o rinnegare le culture che ormai fanno parte del loro essere più profondo.  In questo mondo isolato e sconfinato, di pura e nordica bellezza, sei performer esprimono una danza capace di virtuosismi e tecnica, dando vita a visioni sorprendenti.

 

Peeping Tom 32 rue Vandenbranden

Informazioni e prenotazioni:

Biglietteria Arena del Sole – Via Indipendenza 44, Bologna

tel. 051.2910910 dal martedì al sabato ore 11-14 e 16.30-19

Biglietteria telefonica: tel. 051.656.83.99 dal martedì al sabato ore 10-13

biglietteria@arenadelsole.it | www.arenadelsole.it | www.vivaticket.it

 

drammaturgia Hildegard De Vuyst e Nico Leunen
assistente alla regia Diane Fourdrignier
composizione sonora Juan Carlos Tolosa e Glenn Vervliet
scenografia Peeping Tom, Nele Dirckx, Yves Leirs, Frederik Liekens
realizzazione scene KVS-atelier e Frederik Liekens
disegno luci Filip Timmerman e Yves Leirs
costumi Diane Fourdrignier, HyoJung Jang
direttore tecnico Filip Timmerman
produzione PEEPING TOM 


coproduzione KVS Brussel, Künstlerhaus Mousonturm Frankfurt am Main, Le Rive Gauche Saint-Etienne-du-Rouvray, La Rose des vents – scène nationale Lille Métropole – Villeneuve d’Ascq, Theaterfestival Boulevard ’s-Hertogenbosch, Theaterhaus Gessnerallee Zürich, Cankarjev Dom Ljubljana, Charleroi/Danses, Centre chorégraphique de la Communauté française de Belgique
un ringraziamento speciale a Théâtre de la Ville, Paris
con il supporto di Flemish Government

foto di Herman Sorgeloos

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: