cinema — 23/03/2016 23:18

Cinèpertutti a marzo

Share

L’amore per il cinema 

Tornano al cinema i fratelli Cohen con una commedia irresistibile che ci trasporta nel periodo della Hollywood d’oro, con i divi indimenticabili, gli straordinari colossal e i riconoscibilissimi archetipi dei generi più amati del cinema. Autoreferenziale e compiaciuto, il film, in un ingranaggio non proprio perfetto, strizza l’occhio al cinefilo esperto, che potrà cogliere nel dettaglio la miriade di citazioni sparse in uno script originale, ma gratifica con garbo anche chi è alla ricerca di un poco impegnativo divertissement. Una pellicola che parla del cinema che parla di cinema, ricco di stereotipi e di bravi attori. Un cast incredibile ci accompagna in un viaggio in un tempo cristallizzato nell’immaginario collettivo e racconta come la realtà può essere più surreale di ciò che accade sul grande schermo. I registi si prendono gioco ma allo stesso tempo giocano con la settima arte, proponendo una commedia, un giallo e un poliziesco ironicamente connotato politicamente, mentre sullo sfondo assistiamo a un western, a un musical, a un film in costume ma soprattutto a un colossal storico. I due fratelli si tuffano nella storia del cinema e favoleggiano su tutto ciò che ad esso girava intorno, soprattutto gli scandali e la frivolezza. Sicuramente non è la loro pellicola migliore e il dubbio di dove sia finito il genio di Arizona junior e Il grande Lebowski assale a tratti. Ideale per gli amanti del cinema classico, un po’ soporifero per gli altri.

FILM-ave-cesare-1

Ave, Cesare!
Un film di Joel Coen ed Ethan Coen. Con George Clooney, Josh Brolin, Scarlett Johansson, Channing Tatum, Ralph Fiennes
Produzione: Usa, Universal Pictures, 2016
Genere: Commedia
Durata: 106 minuti
Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=LWb0JYHCtVs

 

 

 

 

Un film di sostanza

In una società sessista e discriminante un gruppo di donne, disposte a tutto, lotta per ottenere l’eguaglianza. Suffragette è un film drammatico che ripercorre la storia delle militanti del primissimo movimento femminista in un’accurata ricostruzione storica, che non cade nella retorica. La regista racconta in maniera didascalica e lineare le vicende che si svolgono a Londra nel 1912. Maud Watts, interpretata dalla sempre più brava Carey Mulligan, è una donna che lavora in una lavanderia industriale, alle dipendenze di un uomo senza scrupoli che abusa di lei e delle sue colleghe. Maud, decisa a combattere le violenze sul luogo di lavoro, diventa una militante tenace che perde tutto quello che ha trovando la sua ragione di vita nella lotta politica. Una sceneggiatura attenta e meticolosa, che scava negli archivi per mostrare senza fronzoli la realtà dei fatti e la tenacia di donne che hanno cambiato la storia. La regia non è molto incisiva e la scelta di uno stile oltremodo tradizionale risulta datata e schematica, ma ancora una volta è la sostanza degli avvenimenti a parlare. Interessante la figura della Bonham Carter e attesissimo il cameo di Meryl  Streep.

sufffragette_poster

Suffragette
Un film di Sarah Gavron. Con Carey Mulligan, Anne-Marie Duff, Helena Bonham Carter, Brendan Gleeson, Meryl Streep
Produzione: Usa, Bim, 2016
Genere: Drammatico
Durata: 106 minuti
Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=prXKl_widJE

 

 

Share
Tags: