Teatro, Va in scena a — 20/02/2020 12:56

Sulla morte senza esagerare del Teatro dei Gordi al Comunale di Gries di Bolzano

Share

RUMOR(S)CENA – SULLA MORTE SENZA ESAGERARE . TEATRO DEI GORDI – TEATRO COMUNALE DI GRIES – BOLZANO – Giovedì 20 febbraio, va in scena alle 21 al Teatro Comunale di Gries di Bolzano la Compagnia Teatro dei Gordi lo spettacolo “Sulla morte senza esagerare” con  Giovanni Longhin, Andrea Panigatti, Sandro Pivotto, Matteo Vitanza: un’ironica e divertente ricognizione intorno all’ultimo dei nostri tabù nella forma di uno spettacolo per maschere di cartapesta nonché un omaggio, nel scelta del titolo, alla poetessa polacca Wislawa Szymborska. Sulla soglia tra l’aldiqua e l’aldilà, dove le anime prendono definitivo congedo dai corpi, c’è la nostra Morte. I vivi la temono, la fuggono, la negano, la cercano, la sfidano, la invocano. L’unica certezza è la morte, si dice. Ma quanti ritardi nel suo lavoro, quanti imprevisti, tentativi maldestri, colpi a vuoto e anime rispedite al mittente! E poi che ne sa la Morte, lei che è immortale, di cosa significhi morire?

 

Sulla morte senza esagerare Foto di Laila Pozzo

In “Sulla morte senza esagerare” maschere contemporanee di cartapesta, figure familiari raccontano, senza parole, i loro ultimi istanti, le occasioni mancate, gli addii; raccontano storie semplici con ironia, per parlare della morte, sempre senza esagerare! Tra il sacro e il profano prende piede una guerriglia ultraterrena incastonata tra una liturgia funebre e la musica contemporanea. Il tutto rigorosamente senza parole. Un teatro fatto di silenzi quindi, di sguardi impalpabili, di movimenti impercettibili, di un rapporto calzante con le musiche e i suoni, che sottolineano ironicamente ogni personaggio in un impasto gustoso di pianto e riso. Una Spoon River silenziosa per il Teatro dei Gordi. Dove la parola è bandita, come l’espressività, nascosta dalle maschere. Fanno tutto il movimento, il gesto e le scenografie. Le maschere in cartapesta sono state realizzate dalla scenografa Ilaria Ariemme e ispirate alla pittura di Otto Dix.

Il Teatro dei Gordi è un collettivo nato nel 2010 da ex allievi della Paolo Grassi di Milano, è diventato in breve tempo un vero e proprio caso: uscire da una delle accademie più tradizionali del panorama italiano ed essere in grado in così poco tempo di crearsi un seguito ed una propria originale poetica, non è cosa di poco conto.

 

Spettacolo della stagione Teatro La Ribalta Accademia della Diversità CORPI ERETICI diretta da Antonio Viganò

Teatro Comunale di Gries giovedì 20 febbraio con inizio alle ore 21. Cassa serale a partire dalle 20:30. Info e prenotazioni: info@teatrolaribalta.it, Tel. 0471 324943.

Marta Perroni

SULLA MORTE SENZA ESAGERARE
ideazione e regia Riccardo Pippa
di e con Giovanni Longhin, Andrea Panigatti, Sandro Pivotto, Matteo Vitanza
scene, maschere e costumi Ilaria Ariemme
light design Giuliano Bottacin
cura del suono Luca De Marinis
tecnico audio-luci Alice Colla
distribuzione Monica Giacchetto
produzione Teatro dei Gordi – Teatro Franco Parenti

Share
Tags: