spettacoli, teatroragazzi — 19/04/2018 23:57

Radio Pinocchio chiude la rassegna Arte della Diversità – Corpi eretici

Share

BOLZANO – Venerdì 20 aprile va in scena alle 20.30 al T.R.A.U.M di Via Volta Bolzano, Vasco Mirandola con lo spettacolo tragicomico “Radio Pinocchio“, una riduzione radiofonica delle Avventure di Pinocchio di Carlo Collodi. Ultimo appuntamento della Rassegna Arte della Diversità-Corpi eretici, organizzata da Lebenshilfe Südtirol con la direzione artistica ed organizzativa del Teatro la Ribalta-Kunst der Vielfalt. Una inedita e divertente versione della celebre fiaba ambientata in uno studio radiofonico, è la nuova avventura della consolidata collaborazione tra Vasco Mirandola e Martina Pittarello, accompagnati in questa occasione dal percussionista e rumorista Gabriele Grotto. Lo spettacolo mette insieme il piacere dell’ascolto con il gioco creativo della finzione scenica: lo studio diventa un teatro, il teatro diventa uno studio, si registra in diretta, tutto rigorosamente dal vivo, tutto a vista, senza trucchi né inganni, solo molte piacevoli giocose sorprese .

 

I suoni, i rumori, le voci dei vari personaggi, aiutano lo spettatore ad entrare in prima persona nelle avventure del celebre burattino, la storia diventa vera, si può quasi toccare con mano. In “Radio Pinocchio” vengono utilizzate diverse tecniche: lettura espressiva, teatro, burattini, oggetti animati, canzone, musica, rumoristica, clownerie. Ci troviamo in uno studio di registrazione, ma siamo a teatro. Tutto è a vista con i trucchi e gli inganni del caso: tre speaker raccontano la storia, proprio quella di Pinocchio, ma sono anche tre rumoristi e tre persone in uno studio che, per divertirsi, si stuzzicano, creano alleanze, disturbi, commenti e debordano dal loro compito in una complicità giocosa. E così può succedere di incontrare all’improvviso un pappagallo rasta che parla in veneto, una vecchietta appassionata alla storia che è sempre presente nei momenti cruciali, essere trasportati da un posto all’altro da un colombo-aviatore tipo il barone rosso, o trovarsi improvvisamente nella discoteca del paese dei balocchi. Alla fine Pinocchio ha un dubbio: “Ma non sarà meglio vivere come burattino un mare di avventure, piuttosto che trasformarsi in bambino e rischiare di crescere?”

 

Vasco Mirandola e Martina Pittarello, ambedue provenienti da un lungo percorso teatrale, iniziano a collaborare nel 2009 elaborando progetti legati alla lettura per adulti e ragazzi in luoghi convenzionali e non. Dal loro incontro è nato un particolare approccio a testi teatrali, poetici, o letterari, che privilegia una messa in scena sobria, giocosa e raffinata, che si avvale spesso del contributo di musicisti dal vivo. Sono tra i fondatori del coordinamento di lettori LeggereperLeggere.

Gabriele Grotto, musicista e filmaker di Vicenza, si è dedicato alla musica etnica e latin e, negli ultimi anni, al jazz contemporaneo e alla sperimentazione. Ha partecipato a produzioni teatrali e collaborato con danzatori, attori, compositori di musica contemporanea e con musicisti della scena sperimentale dove centrale è la pratica dell’improvvisazione.

biglietteria dalle ore 20:00 del 20 aprile presso il T.RAUM. Info e prenotazioni: info@teatrolaribalta.it, Tel. 0471 324943.

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: