Teatro, Teatro recensione, Va in scena a — 15/11/2015 13:58

La Famiglia Campione degli Omini, vincitori del Premio Rete Critica

Share

PONTEDERA – Va in scena in ultima replica  domenica 15 alle 21 Novembre al Teatro Era di Pontedera, lo spettacolo La famiglia Campione della Compagnia Gli Omini,  vincitori del Premio Rete Critica 2015. La recensione dello spettacolo risale alla recita andata in scena  al Festival Trasparenze di Modena nel mese di maggio 2015.

Gli Omini, (Pistoia è la città da cui provengono) hanno saputo catalizzare l’interesse al festival, con La famiglia Campione. Un’indagine sociologica arguta frutto di un lungo lavoro di ricerca e di interviste sul territorio. Una disamina che nasce da un sapiente lavoro di raccolta di testimonianze dirette. La drammaturgia che ne consegue è il risultato di un filtro dove convergono storie, racconti, voci, testimonianze. Una residenza che porta ad assimilare la vita di provincia, i suoi protagonisti, uomini e donne che sono l’anima stessa della nazione. Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Giulia Zacchini Luca Zacchini  raccontano di una famiglia in cui circolano sentimenti contrastanti, spiazzanti, conflittuali. Si detestano e si amano come fanno tutti gli esseri umani Un ritratto spietato di una famiglia italiana qualunque, e quindi “campione”rappresentativa di come un padre, una madre, un ex marito tonto, figli maschi e femmine, nonni più saggi dei loro figli e una giovane donna, che vive nascosta nel bagno di casa, e non si capisce il motivo, se non come scelta autistica di isolarsi da quello che succede fuori dalla porta. Fuori nel mondo che non ha nulla da offrire di così accattivante.
I personaggi interpretati da attori bravissimi creano dinamiche esistenziali crudeli, ciniche, agite con tutte le armi a disposizioni che l’essere umano ha a disposizione. Un incubatore di follie famigliari dove il pubblico può assistere come se spiasse dal buco della serratura. Dialoghi serrati che sono il risultato di una drammaturgia incalzante e diretta registicamente da risultare un lavoro ben strutturato. Con la comicità amara che si conviene La famiglia Campione racconta di come l’istituzione – famiglia non sia per nulla quel modello di pacifica convivenza idilliaca che ci vogliono propinare, dimenticando che è dentro le mura domestiche che si consumano ogni giorno violenze morali e fisiche di ogni tipo. I protagonisti assumono le vesti di dieci personaggi che a loro volta rappresentano un mondo che ci circonda, di cui spesso ci dimentichiamo di appartenere.

La famiglia Campione crediti di Dario Garofalo

La famiglia Campione crediti di Dario Garofalo

 

1.GENITORI

 

 

2.FIGLI

 

Teatro ERA di Pontedera Domenica 15 Novembre ore 21

teatroera@teatrodellatoscana.it

0587 55720

 

Recensione  La Famiglia Campione visto al Festival Trasparenze di Modena

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: