Culture — 08/08/2018 16:01

Un “coro di storie” per raccontare la fratellanza e la solidarietà delle culture. FTS premiata

Share

RUMOR(S)CENA – UN CORO DI STORIE – FIRENZE – Con Un coro di storie (edizione 2018) – progetto di Fondazione Toscana Spettacolo onlus, realizzato in collaborazione con Scuola di Musica di Fiesole e Oxfam Italia Intercultura – è andata in scena l’amicizia, la solidarietà, la fratellanza fra culture diverse. 130 ragazzi fra italiani e stranieri dai 5 ai 14 anni, provenienti da tutto il mondo si sono incontrati, conosciuti e insieme hanno costruito un ponte ideale per una società di inclusione e di tolleranza. Coinvolti in un’esperienza di incontro e di scambio fra tradizioni locali – filastrocche, ninne nanne, proverbi, ricette – e usi, costumi, suoni e colori di paesi lontani, con l’obiettivo di consolidare il legame con i “nuovi italiani”, riconoscendo e valorizzando le loro culture di provenienza. Insegnanti della Scuola di Musica di Fiesole, operatori di Oxfam Italia, artisti di teatro, danza e circo contemporaneo hanno guidato con entusiasmo i ragazzi fino all’esito finale che ha coinvolto anche il quartiere e la città dove si sono svolti i laboratori per realizzare una grande festa ad Arezzo, Firenze, Massa, Piombino e Prato. Un coro di storie, il progetto vincitore per il secondo anno del bando MigArti, una risposta importante e fattiva per la società del domani, per i cittadini del futuro. Hanno partecipato al progetto: Arezzo, CAMU Casa Della Musica, Scuola di Musica di Fiesole, Compagnia teatrale I Sacchi di Sabbia, Compagnia Zaches teatro; Firenze, Circolo Ricreativo di Castello, Scuola di Musica di Fiesole, associazione Quelli del Bazar; Massa, Spazio Didattico Poggioletto, Scuola di Musica di Fiesole, compagnia teatrale I Sacchi di Sabbia; Piombino, Giardini Pro-Patria, scuola di Musica di Fiesole, Associazione Samarcanda; Prato, Piccola Scuola di Teatro I Formaggini Guasti, Scuola di Musica di Fiesole. Un coro di storie sancisce la vocazione sociale del lavoro di FTS onlus, circuito regionale multidisciplinare che diffonde e promuove la cultura dello spettacolo dal vivo nella regione Toscana.

 

MigrArti – Massa

 

Lo spettacolo dal vivo in Toscana è primo in Italia con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, il miglior circuito multidisciplinare per il 2018 di prosa, danza, musica e circo contemporaneo. Una parabola ascendente che premia il progetto di FTS da parte del Mibact ottenendo i punteggi più alti nei parametri che determinano questo esito – qualità artistica, risultati e quantità – a conferma del valore e dell’equilibrio ideale tra qualità e quantità dell’intervento sul territorio, realizzato in stretta collaborazione con le amministrazioni e le istituzioni locali. Un risultato importante che attesta sul territorio regionale un efficace strumento culturale, generatore di progetti di rete, attivatore e punto di riferimento di investimenti culturali. Un successo che è possibile grazie al sostegno della Regione Toscana, delle oltre 60 amministrazioni associate a FTS, alle 189.000 presenze di spettatori che hanno partecipato alle attività della stagione 2017-2018, di cui 14.200 abbonati. Risultati eccezionali anche per il numero di recite complessive, 697 fra prosa, danza, musica e circo contemporaneo, di cui la metà, 316 recite, ad opera di compagnie toscane. Una vita intorno al teatro che si è alimentata anche delle 154 iniziative di formazione del pubblico e laboratori, di 59 progetti di promozione delle stagioni e di 31 iniziative promozionali.

 

MigrArti – Arezzo

 

 

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: