Festival(s) — 29/07/2013 22:44

I Terreni sono di nuovo Creativi ad Albenga. I Kronoteatro fanno rifiorire nelle serre teatro, cultura, musica, danza

Share

I Terreni sono quelli Creativi e tornano a rifiorire anche quest’anno per merito di Kronoteatro, un gruppo di artisti caparbi nel trovare le risorse al fine di offrire un festival ad Albenga di soli tre giorni ma divenuto un appuntamento irrinunciabile del panorama rivierasco, capace di attrarre pubblico ed operatori con un evento in grado di trasformare luoghi di lavoro rurali in veri e propri centri di produzione artistica. Tre le aziende agricole che ospiteranno il 5, 6 e 7 Agosto Terreni Creativi giunto alla quarta edizione: Podere Le Bandie, CeRSAA – Centro regionale di sperimentazione ed assistenza agricola, R.B. Plant ad offrire i propri suggestivi spazi agli occhi (e alla mente) dello spettatore. L’appuntamento offre la formula variegata e ricca di proposte, in grado di accogliere con vivacità le molteplici espressioni artistiche – dal teatro alle conversazioni, dalla danza contemporanea alle azioni performative, dalle installazioni ai concerti – per calarle in armonica fusione con quegli ambienti lavorativi normalmente deputati alla produzione e commercializzazione dei prodotti della terra. Arte e realtà si incontrano nuovamente per offrire sensazioni uniche, ambientazioni suggestive, inusuali momenti di bellezza.

L’apertura di tutte e tre le serate, alle ore 19.30, in formula rinnovata rispetto al passato, spetterà all’attore Angelo Romagnoli con “Non leggete i libri, fateveli raccontare”. Le Conversazioni vedranno quindi il monologo tratto dalle lezioni scritte, con criterio scientifico, da Luciano Bianciardi (1922-1971), scrittore e giornalista tra più influenti degli anni Sessanta. Sei lezioni, due ogni sera, un manuale ad uso di chi voglia aggirarsi nel mondo della cultura. Lo spettacolo fa parte del Progetto Bianciardi a cura di Angelo Romagnoli e Raffaella Ilari. A seguire a partire dalle 20.30, la degustazione di vini e cibi a cura di alcuni rinomati agriturismi del Ponente: Ca’ du Gregorio, A Ca’ de Alice, Aspettando il Sole, A Cantina Du Peccau e Azienda Agricola Martini Nino. Un appuntamento con l’Aperitivo quasi Cena accompagnato delle note d’atmosfera musicale di MaNu dj.

 

La semplicità ingannata Marta Cuscunà 

Homo ridens Teatro Sotterraneo 

Si prosegue con lo spettacolo teatrale alle ore 21.30. Il 5 Agosto, a dare un energico avvio a Terreni Creativi 2013, ci pensa il frenetico gioco dei Tony Clifton Circus con “Rubbish Rabbit”, anarchico e irresistibile inno alla vita. Martedì 6 Agosto sarà di scena “Homo ridens” spettacolo del gruppo Teatro Sotterraneo che affronterà il pubblico mettendolo nella posizione della cavia; lo spettatore è infatti chiamato a reagire a stimoli attinenti al riso e ai suoi meccanismi. Il 7 Agosto, spazio ad un’originale satira per attrice e pupazze sul lusso d’esser donne, “La semplicità ingannata” di e con Marta Cuscunà, seconda tappa del progetto sulle Resistenze femminili in Italia.

Tony Clifton Circus  Rubbish Rabbit

La conclusione delle tre serate è quindi affidata ai Concerti. Per la prima serata, in arrivo una deflagrazione di suoni pronti a schioccare come una frustata nell’impeto dell’Orchestra Bailam, impegnata nel set “Harem Bailam”. Martedì 6 Agosto tocca al Cabit Trio, gruppo che interpreta il ricco repertorio della musica popolare italiana ed europea, folclore e movimento in “Musiche e danze dal mondo”. Per l’ultimo appuntamento, mercoledì 7 Agosto, fascinazioni d’Oriente con “Bailam del ventre”, in cui Ailema interpreta le danze della tradizione orientale sulle musiche avvolgenti dell’Orchestra Bailam.

 

Orchestra Bailam,

Nel corso delle serate Germinazioni, brevi frammenti di danza e movimento a cura della coreografa e danzatrice Nicoletta Bernardini, performance che coinvolgerà gli allievi che parteciperanno all’omonimo laboratorio tenuto dalla danzatrice genovese nelle stesse giornate del festival. Tra gli allestimenti dei siti aziendali, curati dalla scenografa Francesca Marsella, saranno presenti alcune opere dell’artista Luca del Sordo.

 

Informazioni e prenotazioni 380.3895473 327.6127678 info@kronoteatro.it / www.terrenicreativi.it

Share