Festival(s) — 18/11/2016 22:01

Festival internazionale di improvvisazione teatrale “Istantaneo” in scena a Torino e Alba

Share

TORINO – Il Festival internazionale di improvvisazione teatrale Istantaneo (19 esima edizione dal 19 al 28 novembre) va in scena a Torino e nella città di Alba, ed è considerato il più importante evento di improvvisazione teatrale a livello nazionale. Insignito nel 2015 del EFFE Label, il riconoscimento di qualità a livello europeo, è organizzato dall’Associazione culturale Quinta Tinta, e vede la partecipazione di artisti italiani e stranieri per stimolare lo scambio, la ricerca e la contaminazione di stili e linguaggi. Oltre a questo prosegue anche il percorso di apertura nei confronti delle altre arti e forme creative: l’improvvisazione, infatti, non è fenomeno legato solo al teatro, ma pratica e strumento utilizzato da molteplici espressioni artistiche. Il Festival si svolge la sera per il pubblico mentre i matinée sono riservati alle scuole in lingua italiana e tedesca. Il programma è dedicato alla cultura tedesca e francese con la partecipazione della compagnia tedesca Die Gorillas di Berlino con Luise Schnittert, la compagnia austriaca Theater-im-Bahnhoff di Graz con Lorenz Kabas, la compagnia francese Théâtre de l’Oignon di Strasburgo con Flavien Reppert, la compagnia di danza torinese Mcf Belfioredanza e la compagnia torinese B-Teatro. Sabato 19 va in scena lo spettacolo Impro Lightbox realizzato dagli attori di Quinta Tinta con la regia e la partecipazione in scena di Franck Buzz  della Compagnia francese Impro Infini di Brest.

Impro-Lightbox

Impro-Lightbox

Nello spettacolo è la luce ad essere protagonista: gli attori, da 2 a 4, si muovono su un palcoscenico senza scenografia tra gli spazi creati da ogni sorta di fonte luminosa. Candele e proiezioni video, fari e lampadine illuminano gli improvvisatori che, ispirati anche dalla musica, reinventano ogni scena dando origine a nuove storie e nuovi personaggi. Il regista Franck Buzzi spiega come sia «un campo da gioco per attori esperti, uno spazio di libertà che li aiuta a esprimere la loro immaginazione, la loro follia, la loro tenerezza».

festival-improvvisazione

Il Festival si svolge presso l’Hub Cecchi Point a Torino e ad Alba al Centro Giovani H Zone.

Prenotazioni

teatro@quintatinta.it

338 3588315

Entro le ore 18 del giorno dello spettacolo; ritiro dei biglietti all’apertura della cassa.

Con il Patrocinio del Comune di Torino, del Comune di Alba e della Circoscrizione 7 del Comune di Torino. L’interesse dell’Istituto Italiano di Cultura di Berlino e il sostegno del Goethe Institut di Torino. Il Festival si avvale della collaborazione dell’ Hub multiculturale Cecchi Point. Il centro è attivo dal 2002 grazie al Progetto Adolescenti e Giovani (P.A.G.) in collaborazione con la Circoscrizione 7 e il Settore Politiche Giovanili del Comune di Torino. Nel 2011 è diventato Casa di Quartiere ed è gestito dall’Associazione Il Campanile Onlus. Sede operativa dell’Associazione Quinta Tinta.

introteatro

Improteatro: Associazione culturale nazionale, fondata con l’obiettivo di creare una rete di scambio per la promozione dell’improvvisazione teatrale. Si occupa di formazione, produzione e promozione spettacoli. È co-organizzatore del Festival e lo sostiene attraverso un contributo e mettendo a disposizione i propri canali di comunicazione.

Giovani per Torino: progetto di volontariato giovanile della città che dopo le Olimpiadi ha raccolto anche l’eredità dei Ragazzi del 2006. I GXT sono presenza volontaria fissa al Festival. Centro Giovani H Zone : Il luogo dove si progettano e si sperimentano iniziative destinate ai giovani di Alba attraverso una sinergia tra l’ente pubblico e privato sociale e con gli utenti del progetto. Cura la parte educativa la Cooperativa sociale Orso che opera sul territorio regionale, per favorire l’accesso al mercato del lavoro e la piena cittadinanza delle persone nella società.

impronta-teatro

Associazione Culturale Quinta Tinta. Costituita a Torino nel 1997, si occupa di promuovere l’improvvisazione teatrale come disciplina peculiare e caratteristica, sia nello spettacolo che nella formazione. Opera in rete e in cooperazione con altre venti associazioni, presenti in trenta città italiane, consociate in una struttura nazionale denominata Improteatro. Coordina le attività di una compagnia teatrale professionale, un gruppo teatrale amatoriale, una scuola di formazione teatrale d’ improvvisazione biennale; laboratori scolastici e teatro d’impresa. Dal 2010 la Compagnia Quinta Tinta si occupa della direzione artistica della Casa di Quartiere Hub Cecchi Point diventando nel 2015 compagnia residente del progetto Cortocircuito di Piemonte dal Vivo.

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: