Festival(s) — 13/04/2016 23:30

PerformAzioni International Workshop Festival a Bologna

Share

BOLOGNA – Si intitola PerformAzioni International Workshop Festival, in scena dal 13 al 17 Aprile, edizione speciale 2016 per i dieci anni del progetto Stracci della memoria. Un festival che comprende workshop, residenze, incontri, scambi interculturali, dimostrazioni di lavoro, performance tra Italia, Stati Uniti, Colombia e India. La direzione artistica è della Compagnia Instabili Vaganti. Il Festival PerformAzioni nasce con l’intento di creare un appuntamento annuale sull’alta formazione nell’ambito delle arti performative a livello internazionale, ospitando artisti provenienti da tutto il mondo. L’intento è quello di individuare giovani realtà della scena contemporanea internazionale in grado di trasmettere nuove modalità di fare teatro e di condurre progetti performativi capaci di creare esperienze professionali innovative e diversificate, che possono arricchire l’offerta culturale e formativa del territorio e coinvolgere un pubblico multiculturale ed eterogeneo.

 

 

Instabili Vaganti

Instabili Vaganti

La quinta edizione dedica un focus al progetto internazionale Stracci della Memoria, in occasione delle celebrazioni dei dieci anni di ricerca e formazione condotta in tutto il mondo da Instabili Vaganti nell’ambito del progetto che nasce nel 2006 con l’obiettivo di indagare la memoria intesa come parte integrante dell’essere umano, come condizione biologica e antropologica della propria esistenza ed esplora l’interazione del teatro con altre discipline quali l’antropologia culturale, le arti visive, i nuovi media, la danza, la musica e ogni altra forma ed espressione artistica. Stracci della Memoria ha come fine quello di attualizzare le tradizioni performative provenienti da differenti culture attraverso i nuovi media e i linguaggi del teatro contemporaneo. La caratteristica essenziale del progetto è quella di operare per sessioni di lavoro internazionali, dirette in differenti Paesi, alle quali possono partecipare performer provenienti da tutto il mondo. Alcuni degli artisti, che negli anni hanno preso parte al progetto, saranno ospitati in residenza al LIV – Performing Arts Centre per prendere parte ad uno scambio interculturale sulle pratiche performative tradizionali e contemporanee e per presentare il proprio lavoro all’interno del Festival PerformAzioni, dirigendo momenti di formazione, insieme a Instabili Vaganti.

Rags of memory - Instabili Vaganti

Rags of memory – Instabili Vaganti

 

Gli artisti invitati a questa edizione sono: Jesus Quintero (Colombia) – program faculty manager e theatre department director presso la Monarch School di Heron, in Montana (USA) direttore artistico di American Laboratory Theatre (USA); Chandana Sarma (India) – attrice e danzatrice; Luana Filippi (Italia) – artista visiva; Riccardo Nanni (Italia) – musicista e compositore. Gli appuntamenti del festival sono ad ingresso gratuito con tessera socio previa prenotazione telefonica e si terranno nella sede della compagnia Instabili Vaganti presso il LIV Performing Arts Centre, spazio dedicato alla ricerca e la formazioni nelle arti performative, gestito in convenzione con il Comune di Bologna – Quartiere Reno e con il contributo del Comune di Bologna – Area Cultura e Rapporti con l’Università.

Info e prenotazioni: info@instabilivaganti.com – info@iv-bo.com Tel. 0519911785

Share
Tags: