Danza — 12/02/2013 23:35

Il corpo abusato del ballerino in “Sexxx”, la nuova creazione di Matteo Levaggi

Share

 

Matteo Levaggi, danzatore e coreografo “allevato” da Loredana Furno e nato artisticamente nel cuore pulsante del Balletto Teatro di Torino dal quale ha poi spiccato il volo, ha veramente dato una scossa nel mondo del balletto, plasmando i corpi dei danzatori in maniera molto diversa dall’uso tradizionale. Per questo c’è molta attesa per la sua ultima creazione intitolata Sexxx” che debutta il 15 febbraio alla Lavanderia a Vapore di Collegno alle ore 21 con replica il 16 febbraio.

 

Sexxx di Matteo Levaggi debutta alla Lavanderia a Vapore

 

Dopo balletti più limpidi  come Primo Toccare” o ispirati al mondo e della pittura come Caravaggio Levaggi tocca in questo nuovo balletto il rapporto tra il corpo e la danza, mettendo a nudo un aspetto forse ancora poco approfondito ed esplorato nel mondo della danza.Anche se l’argomento potrebbe essere considerato un po’ troppo autoreferenziale, “ Sexxx” vuole essere una sorta di istantanea sul contemporaneo e sul corpo abusato del ballerino che sempre di più, al giorno d’oggi, è alla ricerca della tecnica e della potenza fisica, rischiando di creare un’ideale di perfezione sempre più lontano dal trasmettere emozioni. Ecco dunque perché la scelta di Levaggi di usare tre x all’interno della parola Sex, per esprimere dunque la componente esasperata di questo tipo di ricerca.  Così facendo il giovane coreografo di interroga anche sullo stato del balletto e della danza, guardando anche indietro al proprio repertorio costruito per il Balletto Teatro di Torino.

 

I danzatori della compagnia di Matteo Levaggi

 

La scena è completamente svuotata. Eliminato anche il tappeto di danza, i danzatori si ritrovano in uno spazio occupato dal suono e da poche fonti di luce, che ne regolano la grandezza, le distanze, il ritmo.
SEXXX è un balletto che pesta i piedi – spiega lo stesso Levaggi – sbraita come un indemoniato, che contiene un’umanità in bilico tra il freddo e il caldo, tra il puro piacere corporale e quello cerebrale. Ho messo a fuoco lo sguardo sul mio amore perverso per la danza, gettandola nella scena senza nessun appiglio, nuda e cruda e così libera, priva di qualsiasi dogma. Si tratta di danza contemporanea o classica? Ha una storia? Si tratta di un esercizio di coreografia, di forma? Forse – conclude il coreografo – di tutto questo insieme o forse non ci dobbiamo più porre queste domande e lasciare che la danza sia se stessa.”

Dunque il tema della sessualità in “Sexxx” rimane racchiusa solo nel titolo, come un pensiero sepolto negli anfratti della mente, un pensiero audace che emerge dai corpi seminudi dei danzatori che si sottopongono allo sguardo quasi clinico degli spettatori. Da un lato dunque ci sono i copri dei danzatori sempre più esausti, dall’altra sono sempre più spinti ad apparire potenti cercando continue sfide nella resistenza fisica. Ecco dunque che la velocità, il virtuosismo tecnico, il ritmo incalzante della musica diventano elementi fondamentali per esprimere questo tipo di ricerca. Le musiche di Jhon Zorn sono molto forti ed emozionali e vengono integrate da quelle di David Bowie, Jhon Foxx, The Longcut e Oioo.

Sexxx è una coproduzione della Lavanderia a Vapore di Collegno con il Festival MilanOltre. Un rapporto di lungo corso quello tra il Balletto Teatro di Torino e il festival milanese, fondato sulla stima reciproca, consolidata nel tempo. Una condivisione di stile e intenti che, dopo il profilo che MilanOltre ha dedicato a Matteo Levaggi nel 2011, prosegue con questa collaborazione. Sexxx rappresenta e sintetizza in un certo senso la visione di un artista e di un festival che vogliono guardare “oltre”. Il 15 febbraio alle ore  20 Valeria Crippa giornalista e critico del Corriere della Sera presenta Sexxx di Matteo Levaggi/BTT

 

Lavanderia a Vapore, Corso Pastrengo 51 10093 Collegno (TO)

 39.011.4033800 (lun/ven 14.00/18.00) – biglietteria@lavanderiaavapore.it

www.vivaticket.it – MM Fermi > BUS 33 C01 37 fermata Pastrengo nord

 

Tournée Sexxx: 10 aprile 2013, Reggio Emilia| Fonderia

12 ottobre 2013, Milano | Teatro Elfo Puccini/Festival MilanOltre

 

Ti potrebbe interessare anche...

Share