Festival(s) — 05/06/2016 22:37

Solstizio d’estate, il Festival dei “Nuovi Mondi” di Mezzocorona

Share

LogoMEZZOCORONA (Trento) –  Il Festival Solstizio d’Estate organizzato dal Gruppo Arte Mezzocorona compie 26 anni e per l’edizione 2016  sceglie il tema “Nuovi Mondi”;  mantenendo un filo conduttore fra le diverse proposte nell’alternanza di discipline ed artisti. La rassegna proporrà anche una giornata di spettacoli di strada, circo e musica, a partecipazione gratuita. “Nuovi Mondi” è una chiamata alla riflessione su quanto ci sia di nuovo da scoprire, quanti siano i terreni ancora inesplorati da attraversare e le acque che aspettano ancora di essere navigate. Che sia attraverso un’interpretazione alternativa della storia o dentro il vortice della fine del mondo, fra le acrobazie di un circo o le note di una canzone, la scoperta è il grande fiume a cui si è attinto per creare quest’edizione. Restano vive le attenzioni al teatro, contemporaneo, civile ed ispirato, per scoprire come stiamo viaggiando attraverso questi Nuovi Mondi.
L’11 giugno “Solstizio d’estate” scende in piazza, a Mezzocorona: nel senso più antico di comunità, luogo di tutti,  l’agorà. Uno spettacolo fatto di acrobazie e musica, dedicato ad adulti che vogliono sentirsi bambini, piccoli che sognano di essere grandi, e adulti appassionati di teatro, di note, di magia. Un abbraccio al paese, condito da una cena e del buon vino, per iniziare in allegria e convivialità. Il Labollatorio, Fantarte, gli Okidok, poetici clown al top della scena circense europea, per la prima volta in regione direttamente dal Belgio. I giovani Curly Forg ad the Blues Bringers, in concerto con il loro primo album.

Lei è Gesù

Lei è Gesù

Il Festival proseguirà con lo spettacolo di teatro, “Lei è Gesù” dei Quotidiana.com, per la prima volta sui palcoscenici trentini, unisce il teatro civile a quello contemporaneo, mettendo in discussione la più conosciuta delle storie. Dopo la musica multietnica del Quintetto turchese, fra profumi di spezie e strumenti d’altri mondi, uno spettacolo che è letteralmente la fine del mondo: “Apocalisse” di Lucilla Giagnoni, nome celebre del teatro italiano, mai visto prima in regione. A questo teatro di parola seguirà un altro pilastro della scena teatrale contemporanea internazionale: la Compagnia Scimone Sframeli, con il dissacrante “Giù”, dove la scenografia rappresenta un enorme cesso in scena, da cui usciranno i personaggi. Ancora una volta, una prima regionale, un urlo contro il marciume della società che umilia la dignità e la libertà dell’individuo. A chiudere il 26 giugno, un concerto: la grande musica indie regionale, Emanuele la Piana con il suo “N.a.n.o”,  si unisce  con la scena indipendente nazionale. “I tre allegri ragazzi morti” storici esponenti dell’alternativo, con il loro ultimo lavoro “Inumani”, al quale hanno partecipato fra gli altri Jovanotti e Le luci della Centrale Elettrica, nella cornice del Palarotari. Il 15, il 19 e il 21 giugno  il Laboratorio di critica teatrale con Roberto Rinaldi. Dall’antico testamento agli inumani del terzo millennio, il Festival  è un viaggio attraverso l’infinito universo dell’umanità. Navigando in acque inesplorate si scoprono nuovi mondi.

Giù di Scimone e Sframeli

Giù di Scimone e Sframeli

Il “Gruppo Arte Mezzocorona”  organizzatore  della rassegna opera esclusivamente in forma di volontariato. Come da tradizione sarà itinerante, nelle corti, nelle piazze, nei teatri, di Mezzocorona, Mezzolombardo e San Michele. Oltre allo spettacolo gratuito,  per gli under 21 saranno ad ingresso libero tutti gli eventi, eccetto il concerto finale.

Sabato 11 giugno 2016

Mezzocorona, Piazza della Chiesa
Ingresso gratuito

16.00
LABOLLATORIO- spettacolo Laboratorio di bolle di sapone di e con Fabio Saccomani

 

 

Slip Experience (1)
CIRCO, ore 21.00
SLIPS INSIDE
OKIDOK, di e con Xavier Bouvier e Benoit Devos (Belgio)

“L’attore recita, il clown è.”

Ore 22.30
Curly Frog And the Blues Bringers: “Owt”, blues trentino in live.
CURLY FROG AND THE BLUES BRINGERS

“I been in the blues all my life.” Muddy Waters.

 

Mercoledì 15 giugno 2016 ore 21.30
Mezzocorona, Casa Menestrina (via S. Antonio, 1)
In caso di pioggia: Mezzocorona, Palestra scuole medie.

LEI E’ GESU’QUOTIDIANA.COM, di e con Roberto Scappin e Paola Vannoni

Venerdì 17 giugno 2016 ore 21.30
Luogo: San Michele a/A, Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina (via E. Mach, 2)

Dai cieli delle Dolomiti ai mari del Mediterraneo
QUINTETTO TURCHESE
Domenica 19 giugno 2016 ore 21.30
Luogo: Mezzolombardo, Teatro S. Pietro (piazza Pio XII)

APOCALISSE
Lucilla Giagnoni

 

DSC_5144

 

Martedì 21 giugno 2016 h 21.30
Mezzocorona, Casa Menestrina (via S. Antonio, 1)
In caso di pioggia: Mezzocorona, Teatro S. Gottardo (via S. Giovanni Bosco, 8)

GIU’
Compagnia Scimone Sframeli

Domenica 26 giugno 2016, apertura cancelli ore19.00
Luogo: Mezzocorona, Cantine Mezzacorona (via del Teroldego, 1)

Album 2016 in concerto Di Emanuele la Piana
N.A.N.O

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
INUMANI

 

Laboratorio di critica teatrakle

Mercoledì 15 Giugno, ore 18.30 Presentazione e introduzione Workshop (cena  a buffet)
Ore 21.30 Visione dello spettacolo “Lei è Gesù” compagnia Quotidiana.com
Domenica 19 giugno dalle ore 14 alle ore 18 Workshop
Martedì 21 Giugno
dalle ore 18.30 Conclusione  Workshop (cena a buffet)
Ore 21.30 Visione dello spettacolo “Giù” compagnia Scimone Sframeli

 

www.solstiziodestate.it

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: