Festival(s) — 04/08/2016 09:32

Fèstival Tròia Tèatro: il programma del 4 agosto

Share

TROIA (Foggia) – Seconda giornata di Festival con un programma che prevede spettacoli di  teatro e musica live per le strade di Troia dove  si esibiranno i Coma Berenices, Raffaele Giglio, le band locali  Trio Ristoccia, I Cantautori e il vignaiolo cantastorie Mario Ciarmoli. Si prosegue con l’esposizione Vetrina d’artista e col concorso incentrato sul tema del sentimento; per la compagnia emergente vincitrice in palio il premio di 1500 euro.

Canio Loguercio&AlessandroDAlessandro foto Paolo Soriani

Canio Loguercio&AlessandroDAlessandro foto Paolo Soriani

Il programma prevede esibizioni musicali live tra le strade di Troia. Il concerto del musicista e autore  Raffaele Giglio a S. Francesco propone uno spettacolo di musica, teatro, commedia dell’arte, cinema, sceneggiata e reportage (in tre orari differenti 21. – 22.15 – 23.15). L’incontro con Mario Ciarmoli, vignaiolo cantastorie che apre le porte della sua storica cantina (Cantina da bioMario alle 21-22.15). Spazio alle giovani band che a Troia si sono formate. Il Trio Ristoccia si esibisce in via S. Benedetto ( 21 -22.15) in una performance che fonde la poesia con generi musicali dinamici, la musica mediterranea con quella di altri mari, dando vita ad una musica d’autore potente e folgorante. In via Regina Margherita (alle 21-22.15-23.15)  I Canta autori (Massimo Tredanari, Marco Bongo e Mauro Ciarmoli) che propongono canzoni di leggendari cantautori italiani a partire da De Andrè.  Il duo femminile Coma Berenices composto da Antonella Bianco e Daniela Capalbo,  in concerto alle 24  alla Villa – Spazio FTT016.

Luca Avagliano

Luca Avagliano

Prosegue  il concorso tra le compagnie emergenti, indetto con il contributo dell’azienda Eceplast srl. In programma, alle 21.30 presso il Cortile Palazzo Vescovile, la pièce “Niente panico, vaneggiamenti di un patafisico involontario” di Luca Avagliano. Un monologo comico e disperato, intimo e interagente, folle e al contempo tenero e umanissimo sotto il segno di un logico nonsenso, e, involontariamente, della patafisica… la scienza delle soluzioni immaginarie. Una riflessione su come funzioni l’amore. Al Chiostro San Benedetto alle  22.55 in scena Mamma – Piccole Tragedie Minimali di Annibale Ruccello, diretto da Matremo Teatro.  Con Roberta Frascati, Angela Garofalo, Monica Palomby e Caterina Di Matteo. Lo spettacolo nasce da una forte e precisa esigenza: affrontare il femminile nella sua totalità, fino ad arrivare alla sua forma più alta – la maternità – con i sentimenti che questa comporta: frustrazioni, dolori e purissime forme d’amore.

L’installazione Vetrina d’artista, la creazione di Luca Acito di Action30, allestita nel negozio di abbigliamento Sica 1929 (piazza della Cattedrale di Troia) grazie alla collaborazione con lo stesso Sica 1929 e Re-Hash a cui si potrà accedere dalle ore 18. Action30 cura anche il dj set fino a notte inoltrata.

 

troia teatro

Ti potrebbe interessare anche...

Share
Tags: