Autore: valentina.cirri

Gobbo a mattoni: le memorie di una casa del popolo

Gobbo a mattoni: le memorie di una casa del popolo

RUMOR(S)CENA – GOBBO A MATTONI – POGGIO A CAIANO (Firenze) – Nello spettacolo “Gobbo a mattoni” realizzato nell’ambito del progetto “RitrovArci, viaggio nella storia delle case del popolo”, un percorso di interviste e di video condotte da parte di Massimo Bonechi nel 2015, il protagonista è la casa del popolo, di cui si festeggia il cinquantennale prima che vengano definitivamente […]

Read more ›
La cronaca familiare di Annunziata detta Nancy

La cronaca familiare di Annunziata detta Nancy

– “Mi chiamo Celli Annunziata, sono nata a Papiano…mi pare, il 26 di marzo 1923, e sono la nonna della persona che vi sta davanti in questo momento”.   CARMIGNANO (Prato) – Annunziata detta Nancy è la storia di una famiglia, nello specifico di quella di Riccardo Goretti, che in questa occasione oltre ad essere attore è anche drammaturgo e […]

Read more ›
The Post, la parola è la civiltà

The Post, la parola è la civiltà

RUMORSCENA- “La libertà di stampa è uno strumento al servizio dei governati e non dei governanti” è la sentenza lapidaria e struggente che chiude The Post, l’ultimo film diretto da Steven Spielberg dedicato al caso storico e giornalistico dei Pentagon Papers, scoppiato nel 1971 a seguito della pubblicazione di uno studio confidenziale commissionato nel 1967 all’analista del Pentagono Daniel Ellsberg da […]

Read more ›
Paolo Li Volsi Tindaro Granata

“Se ci sarebbe più amore”: la storia di Geppetto e Geppetto

PRATO – Geppetto e Geppetto racconta una storia d’amore. La storia in questione passa attraverso tutte le generazioni e non ha una durata. Forse è l’unica storia d’amore, quella tra genitori e figli, che nonostante tutti i se e i ma che stanno nel mezzo, può avere la presunzione di non finire mai.  Geppetto e Geppetto tira in ballo l’omogenitorialità, […]

Read more ›
Antropolaroid_foto di Manuela Giusto

Antropolaroid, il romanzo familiare dei Granata 

PRATO – Antropolaroid è il primo spettacolo scritto e diretto da Tindaro Granata, emigrato dalla Sicilia a Roma contro il volere della famiglia per inseguire il suo sogno di diventare attore e fare del cinema. Appena diciottenne trascorre due anni su una nave militare e quando arriva a Roma Tindaro ha venti anni. Per sbarcare il lunario fa mille lavori, […]

Read more ›
Seduti ad un tavolo  recitano”il teatro dentro il teatro”. Regia di Latini (Premio Ubu 2017)

Seduti ad un tavolo recitano”il teatro dentro il teatro”. Regia di Latini (Premio Ubu 2017)

PRATO – Entriamo nel teatro Fabbrichino con una maschera settecentesca sul volto. Ad aspettarci, seduti alle due estremità di un tavolo, troviamo la marchesa de Merteuil ed il visconte de Valmont, usciti dall’opera Quartett (1980) di Heiner Müller. Ad aspettarci però non saranno i due personaggi in costume ma due supereroi, Wonderwoman e Superman, pronti ad intavolare una trattativa oppure […]

Read more ›
The Place

L’uomo senza nome di The place

RUMORSCENA – L’ultimo film di Paolo Genovese, “The place”, nelle sale cinematografiche dallo scorso giovedì 9 novembre e distribuito da Medusa, ha una sceneggiatura drammaturgica che si presta molto bene ad una messa in scena teatrale. La storia infatti si svolge all’interno di un unico spazio, il bar dal quale prende il titolo il film, di cui si vedono gli […]

Read more ›
E ci sono villaggi di poche anime

E ci sono villaggi di poche anime

PRATO – Va in scena mercoledì  25 gennaio ad Officina Giovani lo spettacolo Anime del collettivo Kultroses 659, un’associazione nata nel 2012 dall’idea di Veronica Natali (regista ed interprete) e di Martina Saetta (interprete). Il nome ricorda il primo gruppo teatrale Delle rose e delle ortiche di Prato, di cui molti degli attori in scena hanno fatto parte, e il […]

Read more ›
Smith & Wesson, il grande salto per vivere

Smith & Wesson, il grande salto per vivere

PRATO – Gabriele Vacis torna in teatro con un nuovo testo di Alessandro Baricco: Smith & Wesson, dopo avere diretto Novecento, il monologo che lo stesso Baricco aveva scritto perché fosse messo in scena con Eugenio Allegri. Questa volta ad interpretare i personaggi sono Natalino Balasso, che interpreta Smith, e Fausto Russo Alesi nel ruolo di Wesson, ai quali si […]

Read more ›
Ai Wei Wei e l’arte della comunicazione

Ai Wei Wei e l’arte della comunicazione

“Per esprimersi serve un motivo, ma esprimersi è il motivo”. FIRENZE – Si può essere con l’arte o contro l’arte di Ai WeiWei ma di certo non si può negare che il principale merito di questo artista e personaggio (mediatico) cinese sia la sua arte di comunicazione. Forse, sarebbe più corretto dire che Ai WeiWei ha trasformato la sua comunicazione […]

Read more ›