Archivio per la categoria: Teatrorecensione

Magazzino 18 con Simone Cristicchi al TSB
/ 26/02/2015 22:07

Magazzino 18 con Simone Cristicchi al TSB

BOLZANO – Arriva al Teatro Comunale di Bolzano dal 5 all’8 marzo (ore 20.30, domenica ore 16.00) nell’ambito della stagione “La Grande Prosa” dello Stabile, “Magazzino 18”, il musical civile di Simone Cristicchi e Jan Bernas che ha fatto commuovere gli spettatori di tutta l’Italia. Uno spettacolo prodotto da Promo Music e dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Al […]

Quell’inquietante estraneità… “I vicini” di Fausto Paravidino
/ 25/02/2015 23:27

Quell’inquietante estraneità… “I vicini” di Fausto Paravidino

MILANO – E’ la parola a prendersi la scena ne “I vicini”. La parola di teatro, la “parola recitata” – con questo accostamento Fausto Paravidino definisce la drammaturgia – parola per attori. E dal verbo all’immagine, dall’immagine alla scena, dalla scena alla compiutezza armonica di tutti gli elementi di costruzione di uno spettacolo. Principiando dalla parola, la parola recitata. Un tragicomico con […]

“Alla meta”: l’imponderabile aleatorietà del successo…
/ 23/02/2015 19:48

“Alla meta”: l’imponderabile aleatorietà del successo…

MILANO - “Alla meta” di Thomas Bernhard è un testo complesso, stratificato, che sembra mettere insieme parecchi aspetti apparentemente differenti: il morboso rapporto madre-figlia, il particolarissimo back ground biografico della prima e tutta quella dissertazione sul “teatro”, che, in fondo, altro non è che “una delle possibilità di resistere” – sentenzia, a chiusura del primo tempo, la madre – nell’ […]

Tragedia di Marcinelle, la verità – “Via” di Fabrizio Saccomanno
/ 09/02/2015 11:45

Tragedia di Marcinelle, la verità – “Via” di Fabrizio Saccomanno

LECCE - Purezza espressiva e bontà di contenuti. Il teatro si fa anche di questo. Lasciare tracce emotive, civili, politiche anziché estetiche. Mestiere, voce, corpo piuttosto che effetti visuali. Via di Fabrizio Saccomanno, con Sara Bevilacqua e l’autore (che è anche regista) in scena, si potrebbe definire un’opera minimale o minimalista. Scena nuda, un paio di sedie ad ambiente, piazzati e […]

Ripartire dalla memoria – Roberto Corradino al Kismet di Bari
/ 06/02/2015 12:53

Ripartire dalla memoria – Roberto Corradino al Kismet di Bari

BARI – Il corpo dell’attore ricettacolo di umori, di tematiche tradotte in segni, di vitalità e resoconti universali espressi dal gesto. Gesto minimo, eccessivo, impercettibile, senza sintesi, sgranato da tecnologie e amplificazioni auditive, silente, iconografico. Il corpo che parla. Fa prendere corpo Roberto Corradino nel suo Knownone a un turbinio di motivi sottesi da un comune concetto sull’essere. Tracce di […]

Prova d’attore: Saverio La Ruina e la trilogia sui rapporti di forza uomo-donna
/ 28/01/2015 22:26

Prova d’attore: Saverio La Ruina e la trilogia sui rapporti di forza uomo-donna

MILANO - Probabilmente “Dissonorata” è il monologo, che ha portato Saverio La Ruina alla fama del grande pubblico. Doppio Premio UBU 2007- nelle categorie “Migliore attore” e “Migliore testo italiano” -, era impensabile mancasse in questa ‘personale’, che l’Elfo Puccini di Milano dedica all’attore/autore calabrese. Così dopo il suo ultimo lavoro, “Polvere” - che chiude l’ideale trilogia sui rapporti di […]

Golem: il progresso e’ nelle nostre mani
/ 27/01/2015 20:53

Golem: il progresso e’ nelle nostre mani

LONDRA – Viviamo in un mondo in cui essere buoni consumatori ci fa sentire appagati da tutte le nostre rivoluzioni mancate.  Lo spettacolo Golem, in scena allo Young Vic fino al 31 Gennaio, si nutre di alcuni elementi comuni alle esperienze artististiche delle avanguardie storiche europee. Primo tra tutti, la marcata cifra stilistica con cui lo spettacolo si articola sul […]

Punk Rock – quale ribellione?
/ 27/01/2015 20:33

Punk Rock – quale ribellione?

BRUXELLES -  Nel 1978 Nigel Williams scriveva Class Enemy, un testo conosciuto in Italia nel 1983 grazie alla prima eccellente-si dice-messinscena di Elio De Capitani all’Elfo. Nel dramma è raccontata la vicenda di una classe di scuola superiore di giovani dei quartieri popolari di una città inglese, ribelli, tra apatia, anarchia e rifiuto dell’adulto-il professore-perché inadeguato, che infatti non compare […]

Il Sogno della Factory Compagnia Transadriatica
/ 26/01/2015 18:44

Il Sogno della Factory Compagnia Transadriatica

NOVOLI (Lecce) – Che alcuni testi monumentali siano attuali e eterni è cosa risaputa, il ripeterlo risulta banale. Che i riadattamenti semplicemente per l’essersi cimentati con “la storia” debbano essere acclamati sembra eccessivo. Di certo confrontarsi con la tradizione e la sacralità dei classici non è mai esercizio scontato. Perché, soprattutto, nell’immaginario dei fruitori, campeggia l’immagine, il resoconto, dell’opera d’arte […]

Ils tentèrent de fuir – Società dei consumi e arredamento teatrale
/ 14/01/2015 18:25

Ils tentèrent de fuir – Società dei consumi e arredamento teatrale

BRUXELLES  - Allestire uno spettacolo di teatro può essere come arredare una nuova casa? Mettiamo una tela bianca come fondale, sicuramente due sedie in rovere in cucina, un po’ di musica mentre avanzi in proscenio, e che ne pensi di un tappeto persiano rosso in salotto? Aggiungimi un po’ di bianco al piazzato! Due attori, uomo-donna, costruiscono la messa in scena di uno […]