Archivio per la categoria: Danza

B.Motion Danza: Il corpo umano e la sua psiche che scava nel profondo
/ 22/08/2014 15:36

B.Motion Danza: Il corpo umano e la sua psiche che scava nel profondo

BASSANO DEL GRAPPA – Cinque spettacoli e cinque prime nazionali per il secondo giorno di B.Motion, sezione dedicata ai linguaggi del contemporaneo di Operaestate Festival. Una seconda giornata che è un viaggio tra Israele, con la coreografa Iris Erez, Olanda, con la funambolica Katja Heitmann, Francia, con Maxence Rey/Betula Lenta, Italia con Francesca Foscarini e di nuovo Olanda con il […]

La danza della guerra “In-colume”
/ 01/08/2014 12:33

La danza della guerra “In-colume”

VOLTERRA - Ha per titolo “In-colume” la prima tappa del progetto “IN” di Balletto Civile. Il nuovo percorso creativo, intrapreso da Michela Lucenti e dai suoi danz-attori, intercetta nella contemporaneità situazioni di mancanza, deficienza alla latina, stato di privazione e penetra in esse fino a rappresentarne, come nelle figure allegoriche del fiammingo Bosch, un’originaria stupidità.  Quest’ultima va a sua volta […]

IN-COLUME, Balletto Civile al Volterrateatro. “Le parole del corpo” di Claudia Provvedini
/ 23/07/2014 12:07

IN-COLUME, Balletto Civile al Volterrateatro. “Le parole del corpo” di Claudia Provvedini

VOLTERRA – Mercoledì 23 luglio va in scena a Volterrateatro la Creazione originale per La Ferita – Volterrateatro IN-COLUME, realizzata dalla Compagnia di danza Balletto Civile. Ideazione di Michela Lucenti e Alessandro Berti. Regia e coreografia di Michela Lucenti, drammaturgia di Alessandro Berti, disegno luci di Stefano Mazzanti. Creato e interpretato da Balletto Civile. Musiche originali eseguite dal vivo da […]

A String Section”: cinque danzatrici …”demolitrici”
/ 11/07/2014 13:21

A String Section”: cinque danzatrici …”demolitrici”

POLVERIGI (Ancona) - Una unica azione – che consiste soltanto nel segare con apposito grande strumento da falegname la sedia sotto di sé senza mai abbandonarla – può costruire una potente performance e insieme provocare il pubblico, suscitarne l’identificazione intima e incostante con l’una o l’altra delle protagoniste fino a immaginare per ciascuna di esse una storia inquietante. E’ accaduto […]

Un milione di alberi sacri e nessun dio
/ 29/06/2014 10:04

Un milione di alberi sacri e nessun dio

TORINO - La banda Puccini di Nichelino suona Mozart, il pubblico da weekend ritrova il senso della comunità tra la fagianaia sabauda e gli alberi a perdita d’occhio. Ma da destra arriva senza far rumore un grosso trattore, un bestione di macchina: porta nel becco della gru una ruota attorno alla quale è avvolto un uomo in completo elegante. Immagine centrale […]

La miglior danza d’Italia al N.I.D. di Pisa
/ 07/05/2014 15:42

La miglior danza d’Italia al N.I.D. di Pisa

PISA – L’acronimo NID ha in sé il germe del nido, il vagito di un riparo caldo. Già perché la danza è un bene da proteggere, conservare, valorizzare. New Italian Dance con quel giusto tocco esterofilo perché in quest’edizione pisana dal 22 al 25 maggio, dislocato tra il Teatro Verdi, Lux,  Sant’Andrea e la Stazione Leopolda, (oltre al Teatro Era […]

Mangiare e bere. Letame e morte: uno spettacolo per uditori non ipocriti
/ 15/04/2014 12:34

Mangiare e bere. Letame e morte: uno spettacolo per uditori non ipocriti

NAPOLI- La skené, habitat d’attore, spazio vitale. Fuori, l’esistenza di esseri simili che l’attore rappresenta, interpreta, trasfigura, mimetizza. Un animale tra animali ma da palcoscenico, immolato nel restituire sembianze quali lo spettatore non riesce ma desidererebbe essere. “Mangiare e bere. Letame e morte” rappresenta l’individualità di un’artista, Alessandra Fabbri, danzatrice, per megafonare l’urgenza di autodefinirsi senza creare gabbie di etichetta e […]

20YEARS of Spellpound. La Danza di Mauro Astolfi
/ 26/03/2014 15:08

20YEARS of Spellpound. La Danza di Mauro Astolfi

Da vent’anni e forse più, seguo a Pisa il lavoro del Teatro Verdi, teatro storico cittadino dove, come del resto in tutti i teatri d’opera nazionali il melodramma è stato ( ed è) il cuore della programmazione artistica. Tuttavia questo storico Teatro, ha rivendicato a sé tutta una serie di competenze complesse, che fanno capo alla cultura artistica ed alla formazione […]

“A Posto” di Ambra Senatore: fino a dove si può spingere una coreografia…?
/ 10/03/2014 13:28

“A Posto” di Ambra Senatore: fino a dove si può spingere una coreografia…?

“A posto”, lo spettacolo di Ambra Senatore che s’è visto nello spazio danza di Scenario Pubblico a Catania, il 23 e il 24 febbraio scorso, sollecita immediatamente una domanda: fin dove si può spingere una coreografia elidendo, gesto dopo gesto, quadro dopo quadro, proprio la sostanza della danza? Inutile girarci: si può dire quel che si vuole di questo lavoro […]

MK al Teatro Argentina – Robinson nel magico rituale della danza
/ 17/02/2014 12:54

MK al Teatro Argentina – Robinson nel magico rituale della danza

L’ultimo spettacolo della Compagnia MK, Robinso che ha debuttato al Teatro Argentina di Roma, ha proiettato subito il pubblico in una serie di giochi sottili e raffinati, addirittura di fantasia esotica, come in effetti ci si dovrebbe aspettare dalla storia di questo naufrago; ma non come ci si può aspettare da una coreografia, essenziale e quasi algida. Non delude per niente […]