Teatro, Va in scena a — 08/12/2012 13:18

Pinocchio Made in Babilonia Teatri e Compagnia Gli Amici di Luca in prima nazionale al Teatro Storchi di Modena

Posted by

Va in scena in prima nazionale al Teatro Storchi di Modena, sabato 8 e domenica 9 dicembre (ore 21 e 15.30 il 9 ) Pinocchio di Valeria Raimondi ed Enrico Castellani. Un progetto di Babilonia Teatri e Gli Amici di Luca/laboratorio teatrale presso la Casa dei Risvegli Luca De Nigris realizzato col contributo della Fondazione Alta Mane-Italia. Con Enrico Castellani, Paolo Facchini, Luigi Ferrarini, Riccardo Sielli e Luca Scotton. Collaborazione artistica Stefano Masotti e Vincenzo Todesco scene, costumi, luci e audio Babilonia Teatri. In collaborazione con Operaestate Festival Veneto. Residenza artistica Babilonia Teatri e La Corte Ospitale.

Pinocchio – Il paese dei balocchi prende le mosse da Pinocchio per raccontare tra il fiabesco e il reale un mondo che corre corre e non capiamo più verso cosa. Per raccontare un mondo dove spesso la realtà supera la fantasia. Dove quello che potrebbe apparire assurdo e paradossale invece è diventato normalità ed è entrato a far parte del nostro quotidiano. Pinocchio è l’archetipo delle nostre tentazioni, delle nostre contraddizioni, delle nostre bugie. Pinocchio è le sue e le nostre debolezze e incoerenze. Ma è anche la sua capacità di farci i conti. Nel libro il burattino diventa bambino in carne ed ossa e abbandona la libertà infantile per incontrare le responsabilità della vita adulta.

Gli interrogativi che si sono posti i Babilonia Teatri nel produrre e mettere in scena una particolare edizione del capolavoro di Collodi: «Perchè Pinocchio? Perchè farlo con persone uscite dal coma? Ci è stato dato un indirizzo. Via Altura, 3 – 40139 Bologna. Siamo arrivati. Davanti a noi un ospedale. Abbiamo chiesto se era lì la sede della compagnia “Gli amici di Luca”. In fondo al corridoio sulla sinistra: Sala del Durante. Domanda nostra: perchè fate teatro? Risposta loro: ci è stato dato un calcio nel culo, fare teatro è l’unica possibilità per restituirlo. Ci siamo innamorati di loro. Della loro autenticità. Della loro imperfezione. Della loro sporcizia. Abbiamo trovato in loro uno specchio della società reale.

Persone lontane da noi. Con vissuti, esperienze e modi di pensare che non ci appartengono, che non appartengono alle persone che frequentiamo. Abbiamo incontrato quel mondo che sempre vogliamo fotografare, raccontare e restituire. Un’umanità da ascoltare e amplificare senza pietismo, paternalismo né razzismo. Pinocchio è la loro umanità. Le loro e le nostre debolezze e incoerenze. L’eterno contrasto tra innocenza e consapevolezza: assunzione o fuga dalle responsabilità.

Pinocchio è una scelta di campo. Ascoltare il grillo parlante o il gatto e la volpe, andare a scuola o entrare nel teatro di mangiafuoco, seguire lucignolo o chiedere consiglio alla fata, ubbidire al padre o fare di testa propria. Pinocchio è le nostre tentazioni. Le nostre contraddizioni. Le nostre bugie. E’ questo il paese dei balocchi?»

La Compagnia teatrale Gli Amici di Luca – tutte persone con esiti di coma che hanno intrapreso da tempo un percorso terapeutico di cui fan parte anche le attività teatrali – e Babilonia Teatri ( 5 elementi), una delle più brillanti e rivoluzionarie realtà italiane del teatro di ricerca.

Gli amici di Luca associazione di volontariato onlus si sono costituiti nel 1997 per provvedere, attraverso un appello alla solidarietà, alle cure necessarie per risvegliare Luca, ragazzo bolognese di 15 anni in coma per 240 giorni e purtroppo scomparso nel 1998. Dalla vicenda di Luca è germogliata una promessa: la nascita della “Casa dei Risvegli” a lui dedicata, un centro innovativo di riabilitazione e di ricerca inaugurato il 7 ottobre 2004 a Bologna nell’area dell’Ospedale Bellaria. La struttura pubblica dell’Azienda Usl di Bologna nel sistema sanitario regionale – che nasce dal felice incontro con l’associazione di volontariato onlus Gli amici di Luca è sostenuta dal Comune e la Provincia di Bologna, dell’Università degli studi di Bologna e tante preziose adesioni – è diretto dal prof. Roberto Piperno. Affiancato alla struttura Il Centro Studi per la Ricerca sul Coma, direttore Fulvio De Nigris, che nasce dal percorso di esperienza legato al progetto della “Casa dei Risvegli Luca De Nigris”, dove si prevede l’ integrazione fra competenze medico – riabilitative, psicopedagogiche, volontariato formato e tecnologie innovative. La ricerca e lo sviluppo implicati nel progetto impongono non solo una forte transdisciplinarità all’interno del singolo gruppo di ricerca ma soprattutto una costante collaborazione tra gruppi di ricerca. L’associazione Gli amici di Luca svolge inoltre attività di informazione e sensibilizzazione sul tema, di formazione di volontari qualificati per aiutare chi si trova in condizioni di estrema difficoltà, per sorreggere le famiglie e lavorare insieme ad esse, per contrapporre una cultura della cura a una prassi dell’abbandono.

In tournée a Fabriano Teatro Gentile da Fabriano (15 dicembre) , Vicenza Teatro Astra stagione Fatti di Vita (11 gennaio 2013), Roma Teatro Palladium (26/27 gennaio 2013), Asolo Teatro Duse (2 febbraio), Teatro Studio (TSB) di Bolzano ( 22 febbraio ), Firenze Teatro Puccini ( 2 marzo), Bergamo Creeberg Teatro (14 marzo), Mestre Teatro Aurora (21 marzo), Teatro Comunale di Casalmaggiore Cremona ( 23 marzo), Rubiera Teatro Herberia (26 marzo) Lonigo Teatro Comunale (5 aprile), Perugia Teatro Brecht (13 aprile), Bologna Teatro La Soffitta (23 24 aprile), Milano Teatro Elfo Puccini (21 26 maggio).

Crediti fotografici Marco Caselli Nirmal